venerdì 25 luglio 2014

Piuttosto

Piuttosto: significati e usi.

Piuttosto ha tanti significati in base all'uso che se ne fa. Su consiglio di Maria Todesco, ho deciso di parlarvene nel post di oggi.





Piuttosto = abbastanza
Piuttosto  può assumere il significato di abbastanza, alquanto, cioè tempera il significato dell'elemento a cui si riferisce, esprime cautela nel giudizio.

Es. È piuttosto difficile che io non risponda alla tua chiamata. (piuttosto = abbastanza)
La frase indica che normalmente il soggetto risponde alle chiamate, quindi l'eventualità che ciò non succeda è scarsamente probabile.

Piuttosto = preferibilmente (*)
Piuttosto può essere usato per indicare una preferenza. Quando non c'è un secondo termine di paragone, non vuole il che e significa preferibilmente (con il secondo termine richiede il che ed è spiegato più sotto, ho indicato i due casi con l'asterisco per agevolarvi il seguire la spiegazione).

Es. Se devo dirti qualcosa piuttosto ti chiamo. (piuttosto = preferibilmente)
La frase indica che la scelta del soggetto è chiamare. Dato che è una scelta, presuppone l'esistenza di altre alternative non rese note.

Piuttosto = magari
Piuttosto  può voler dire anche magari, perfino, quando il secondo termine di paragone è introdotto da una coordinata avversativa.

Es. Piuttosto ti chiamerò per chiarire, ma non credere che lascerò correre. (piuttosto = magari)
La frase indica che, pur di verificare la condizione espressa dalla coordinata, forse il soggetto arriverà anche a compiere l'azione espressa dal piuttosto.

Piuttosto = invece
Piuttosto  può avere il significato di invece assumendo un valore avversativo quando indica l'alternativa preferibile.

Es. Non tenermi il broncio, piuttosto sediamoci e parliamone. (piuttosto = invece)
La frase indica un'alternativa a ciò che sta succedendo in quel momento.

Può anche rappresentare un cambio di discorso.
Es. È un brutto periodo, ma è troppo lungo da spiegare… piuttosto, perché non andiamo a farci un giro?
La frase usa il piuttosto come un modo per svicolare.

Piuttosto che = anziché (*)
Piuttosto può essere usato insieme al che.
Piuttosto che può essere usato con il significato di anziché quando si vuole esprimere una preferenza (in questo caso è presente il secondo termine della preferenza, come accennato sopra nell'altro caso con l'asterisco).

Es. Piuttosto che scriverti preferisco chiamarti (piuttosto che = anziché)
La frase significa che tra le due opzioni possibili (lo scrivere e il chiamare) il soggetto preferisce la seconda.

Piuttosto che = oppure
Piuttosto che  a volte viene usato con il significato di oppure. Tale uso però è ambiguo e improprio, perché piuttosto che ha il significato in genere di anziché (come appena spiegato).

Es. Voglio una pizza piuttosto che un panino.
  • Se il significato è anziché, il senso è che il soggetto vuole la pizza e la preferisce al panino.
  • Se il significato è oppure, il senso è che il soggetto vuole o una pizza o un panino, indifferentemente.


L'uso di piuttosto che con significato di oppure  è recente e sconsigliato proprio perché genera ambiguità se paragonato al significato originario della parola (un po' come avevamo visto per ovvero). Va quindi respinto perché va in aperto contrasto con il significato della parola. Non è un'evoluzione che può diventare in futuro norma, non senza creare problemi di significato, addirittura compromettendo il senso univoco di un messaggio.
Pare sia un uso errato prevalentemente settentrionale e un po' snob (per una volta non è colpa dell'italiano popolare)

Pochissime fonti riportano anche l'uso di piuttosto che al posto di oltre che. Anche questa forma è errata.

Conclusione
La parola piuttosto ha tanti usi e significati, ma fate attenzione a quelli non consentiti.
Spero che il post abbia un po' chiarito la situazione.

Se avete domande, chiedete pure!



Hanno parlato di questo articolo:


12 commenti:

  1. Il piuttosto che = oppure lo sto sentendo molto infatti.
    sarebbe curioso sapere da dove viene questo modo di usare il piuttosto.
    P.S.: Hai visto che ho quasi raggiunto i 700 post? :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In rete forse puoi trovare alcune fonti dettagliate. Io ho deciso di limitarmi a parlare di una variante "snob" per sottolineare che l'origine non è popolare, in questo caso.

      P.S. Wow! Complimenti!

      Elimina
    2. Il piuttosto che ha persino una sua pagina wikipedia http://it.wikipedia.org/wiki/Piuttosto_che

      P.S.: Spero che (ovviamente impegni permettendo) parteciperai all'iniziativa del post

      Elimina
    3. Vedi come è diventato famoso? Grazie per il link.

      P.S. Cercherò di partecipare, sì, anche se sono "piuttosto" incasinata in questi giorni... ho la testa un po' altrove.

      Elimina
  2. E la maestrina ha tenuto la sua lezioncina. :DDD
    Grazie invece, è da ricordarsene.
    Buon w.e. Ro'. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che vuoi farci? Deformazione professionale!

      Grazie, anche a te.

      Elimina
  3. Nel linguaggio parlato a volte viene usato per introdurre un off topic

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, con "introdurre un cambio di discorso" intendevo anche questo.

      Per questo mi piace questa parola! Ahah!

      Elimina
  4. Ooooh, sono stata utile!!! :)
    Sono contenta che sia un uso improprio. Mi dava proprio fastidio. XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo sei sempre! Mi dai tante belle idee!

      Elimina
  5. Piuttosto e anzichenò, come diceva un celebre personaggio di Dylan Dog.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non conosco bene Dylan Dog, però suona bene come espressione!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...