domenica 6 settembre 2015

Facondia: concorso per racconti di 200 caratteri

Come vi ho annunciato qualche giorno fa nel post della rubrica Una parola al mese dedicato alla parola di settembre che è facondia, apro questo post in cui potete postare i vostri racconti di massimo 200 caratteri contenenti la parola del mese.


Il mio, apparso nel post di pochi giorni fa, è questo:

Facondia versione nerd
Quando si perdeva in lunghi discorsi che nessuno sembrava capire, si sentiva un genio incompreso: possibile che nessuno potesse apprezzare la sua facondia versione nerd?

Vi ricordo di postare i vostri racconti in modo anonimo ed entro il 22 settembre, poi il 24 ci sarà un post con il vincitore che avrà il diritto di scegliere la parola di ottobre tra quelle di un mio elenco o di proporne un’altra con certe caratteristiche.

Come sapete, quest'anno ci sono due tornei, quindi ora vi presento le due classifiche, aggiornate a fine agosto.

Punteggi del torneo Racconti
  • Spartaco Mencaroni: 34
  • Michele Scarparo: 9
  • Seme Nero: 8
  • cristiana2011: 11
  • Patricia Moll: 3
  • Iara R.M.: 3
  • Enrico: 1


Punteggi del torneo Sostenitori di Una parola al mese
  • Spartaco Mencaroni: 34
  • Elisa Elena Carollo: 19
  • Maria Todesco: 16
  • Patricia Moll: 16
  • Michele Scarparo: 10
  • Anna Maria Fabbri: 7
  • Iara R.M: 5
  • Salomon Xeno: 5
  • Seme Nero: 4
  • Cara Malù: 3
  • cristiana2011: 2
  • Donata Ginevra: 1
  • Enrico: 1


Vi ricordo che per questo torneo si guadagnano tre punti per un post (sei in caso di due post) e uno se si partecipa al concorso del mese.

Spero che i punteggi siano corretti, ma, se riscontrate qualche errore, non esitate a segnarmelo!
Ci sono alcuni racconti nei mesi scorsi senza proprietario, potete ancora farvi avanti, sappiatelo!

Date un’occhiata al post su facondia e, se vi va, sostenete l’iniziativa con un raccontino! E vi ricordo che potete scrivere anche un post con questa parola e segnalarlo per aderire.

I vincitori del concorso avranno punti per il Torneo Racconti, mentre tutti avranno punti per il Torneo Sostenitori di Una parola al mese (un punto per chi invia almeno un racconto e 3 o 6 per chi scrive post dedicati, tutte le clausole nel post su facondia).

Certo, in 200 caratteri dovrete tenere a freno la vostra facondia, ma so che potete farcela!

Buona partecipazione!



Elenco aggiornato dei racconti in gara

Colloquio di lavoro
L'avrebbero preso. La sua FACONDIA gli era tornata utile tante volte. Sapeva che dava l'idea della sicurezza.
Troppa verbosità inutile avevano detto e avevano assunto quel tipo silenzioso e anonimo.


Shakespeare in love
B.
Quale tristezza allunga le ore di Romeo?
R.
Sono ferito. Nel cuore, cugino.
L'ho tradita,
e non basterà
la facondia di un dio
a colmare la stupidità
delle mie azioni
mutando le mie ore.

"Conoscenza non apprezzata"
Scrivevo con facondia, l'orgoglio mi invadeva. La mia spontaneità espressiva dava grandi frutti!
"Troppo pomposa, scrivi semplice"
Ecco un altro duro colpo all'autostima.

Il re di Ecthelion
Egli parlava fiero. La sua facondia incantava ogni uomo presente e io mi sentivo coinvolto più di tutti. Fu al culmine che balzai in piedi e brandii il telecomando.
"...ma non è questo il giorno!"

Le due peculiarità
Gina animava i salotti, la sua forbita facondia 
le procurava gli inviti del jet set
anche durante le sue voluminose
e un po' sciatte gravidanze
Sì, Gina era faconda, ma soprattutto era feconda

Cirano (omaggio a Guccini) [Manca la parola del mese]
Di lingua son facondo:
colpisco e poi affondo,
io sguscio e ti confondo
coi lemmi che diffondo.

Il naso come stocco,
di lama non son brocco:
all'amo non abbocco
io non perdono e tocco.

Regionalismo allo specchio
E parlava, parlava, uno svacantamento di parole senza tregua.
Parlava quanto un giudice povero, sembrava una ciaula impazzita!
Che poi, questa facondia esercitata allo specchio, che spreco di energie!

Senza titolo (01)
Dulcamara era un imbroglione
ma il suo elisir d'amore
andava a ruba
grazie alla di lui facondia
che faceva da garanzia

Senza titolo (02)
Una rivincita
Non si può dire che la facondia fosse tra le sue virtù :
poichè era affetto da una feroce balbuzie.
Ma i docenti gli consentirono di esprimersi cantando
e divenne il primo della classe

Hyde Park
Giunto ad Hyde Park,
colto e facondo com'era,
catturava l'attenzione della gente.
Vittima ,ahimè, della sindrome di Tourette,
infarciva la facondia con parole scurrili
e la gente disertava

Che ingenuo!
Era un poeta, esuberante la sua facondia
Sognando di diventare un paroliere
inviò le sue strofe a vari autori di canzoni.
Nessuno gli rispose, ma i suoi versi
divennero famosi.

Dono di natura
Si era sparsa la voce della sua facondia.
Funerali e matrimoni , party e avvenimenti vari
divennero il suo habitat
Aveva inventato una nuova professione
L'ospite facondo

Metafore
Se la calunnia è un venticello,
l'ira la si può definire una ventata
e l'amore un tornado che sconvolge,
Allora alla facondia spetta il titolo di profluvio,
: di parole ovviamente.

Linguaggi
L'aria rarefatta, vibrò di un silenzio assorto.
La sua facondia era tutta lì, in una grammatica di segni.

Facondia... Facondia...
Aveva trascorso notti insonni a studiare, esercitarsi, approntarsi. Fiducioso della sua facondia si presentò all'esame, per fare scena muta!

imparare con piacere.
Gli studenti affollavano l'aula di quel prof. di filosofia, incantati dalla sua facondia.
Parlava pacatamente, facendo pertinenti excursus che rendevano la lezione istruttiva e divertente

Un bravo rappresentante
Quando arrivava, con la nuova collezione di tessuti, gli stilisti accorrevano.Lui sciorinava le stoffe e la sua facondia le rendeva più preziose, proprio come se avessero percorso la 'via della seta'

Senza titolo (03)
L'ape disse al fico d'India che voleva ammogliarsi:«Facondia non fa per te; è solo una chiacchierona e non sa essere pungente».

Abelardo ed Eloisia
Tutta la lussuosa facondia, che un Dio prodigo mi verso nell'anima, l'ho asciugata al tuo fuoco, che mi consuma. Mi restano queste stille che ti dono: che brillino sui tuoi occhi al tramonto.

Una sposa ingannata
La floreale facondia delle promesse d'amore subito sfiorì, per la grettezza lasciva della tua brama rubizza. Nell'autunno del disincanto già soffia l'inverno della mia solitudine.

Facondia Traditrice [Fuori concorso]
Poteva celarsi dietro tutti gli "anonimi" che voleva,
ma la sua facondia lo avrebbe sempre tradito.



Hanno parlato di questo articolo:

51 commenti:

  1. Colloquio di lavoro

    L'avrebbero preso. La sua FACONDIA gli era tornata utile tante volte. Sapeva che dava l'idea della sicurezza.
    Troppa verbosità inutile avevano detto e avevano assunto quel tipo silenzioso e anonimo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, sì, capita! Ahah! Grazie per aver inaugurato il post del concorso!

      Elimina
  2. Titolo: Shakespeare in love

    B.
    Quale tristezza allunga le ore di Romeo?
    R.
    Sono ferito. Nel cuore, cugino.
    L'ho tradita,
    e non basterà
    la facondia di un dio
    a colmare la stupidità
    delle mie azioni
    mutando le mie ore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un grande classico!
      Grazie per la partecipazione!

      Elimina
  3. "Conoscenza non apprezzata"

    Scrivevo con fecondia, l'orgoglio mi invadeva. La mia spontaneità espressiva dava grandi frutti!
    "Troppo pomposa, scrivi semplice"
    Ecco un altro duro colpo all'autostima.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Editori ed editor ogni tanto devono dire la verità e ogni tanto sbagliano!
      Grazie per il racconto!

      Elimina
    2. Attenzione: la parola è "facondia".

      Elimina
    3. Accidenti, fecondia mi suonava meglio! Lo riposto corretto.

      "Conoscenza non apprezzata"

      Scrivevo con facondia, l'orgoglio mi invadeva. La mia spontaneità espressiva dava grandi frutti!
      "Troppo pomposa, scrivi semplice"
      Ecco un altro duro colpo all'autostima.

      Elimina
  4. Il re di Ecthelion

    Egli parlava fiero. La sua fecondia incantava ogni uomo presente e io mi sentivo coinvolto più di tutti. Fu al culmine che balzai in piedi e brandii il telecomando.
    "...ma non è questo il giorno!"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah, io faccio di peggio a volte con i film che so a memoria (come questo).
      Grazie per la partecipazione!

      Elimina
    2. Attenzione: la parola è "facondia".

      Elimina
    3. Perdonami, testa tra le nuvole.

      Il re di Ecthelion

      Egli parlava fiero. La sua facondia incantava ogni uomo presente e io mi sentivo coinvolto più di tutti. Fu al culmine che balzai in piedi e brandii il telecomando.
      "...ma non è questo il giorno!"

      Elimina
    4. Mi sa che le nostre teste si incontreranno tra le nuvole... ahahah! Grazie per la correzione.

      Elimina
  5. Le due peculiarità

    Gina animava i salotti, la sua forbita facondia
    le procurava gli inviti del jet set
    anche durante le sue voluminose
    e un po' sciatte gravidanze
    Sì, Gina era faconda, ma soprattutto era feconda

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Due bellissime peculiarità!
      Grazie per il racconto!

      Elimina
  6. Cirano (omaggio a Guccini)

    Di lingua son facondo:
    colpisco e poi affondo,
    io sguscio e ti confondo
    coi lemmi che diffondo.

    Il naso come stocco,
    di lama non son brocco:
    all'amo non abbocco
    io non perdono e tocco.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un bell'omaggio in rima!
      Grazie per la partecipazione!

      Elimina
    2. Purtroppo però manca la parola del mese...

      Elimina
  7. Regionalismo allo specchio

    E parlava, parlava, uno svacantamento di parole senza tregua.
    Parlava quanto un giudice povero, sembrava una ciaula impazzita!
    Che poi, questa facondia esercitata allo specchio, che spreco di energie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esercitare la facondia può sempre essere utile! Ahah!
      Grazie per il racconto.

      Elimina
  8. Dulcamara era un imbroglione
    ma il suo elisir d'amore
    andava a ruba
    grazie alla di lui facondia
    che faceva da garanzia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La facondia è dote preziosa per il mercante!
      Grazie per la partecipazione!

      Elimina
  9. Una rivincita
    Non si può dire che la facondia fosse tra le sue virtù :
    poichè era affetto da una feroce balbuzie.
    Ma i docenti gli consentirono di esprimersi cantando
    e divenne il primo della classe

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E bravi docenti!
      Grazie per il racconto.

      Elimina
  10. Hyde Park

    Giunto ad Hyde Park,
    colto e facondo com'era,
    catturava l'attenzione della gente.
    Vittima ,ahimè, della sindrome di Tourette,
    infarciva la facondia con parole scurrili
    e la gente disertava

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Facondia + Tourette = tanti problemi!
      Grazie perla partecipazione!

      Elimina
  11. Che ingenuo!

    Era un poeta, esuberante la sua facondia
    Sognando di diventare un paroliere
    inviò le sue strofe a vari autori di canzoni.
    Nessuno gli rispose, ma i suoi versi
    divennero famosi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La fama non è tutto, ma è già qualcosa!
      Grazie per aver partecipato!

      Elimina
  12. Dono di natura

    Si era sparsa la voce della sua facondia.
    Funerali e matrimoni , party e avvenimenti vari
    divennero il suo habitat
    Aveva inventato una nuova professione
    L'ospite facondo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oooohhhh, ho appena capito cosa voglio fare da grande!
      Grazie per il racconto!

      Elimina
  13. Metafore

    Se la calunnia è un venticello,
    l'ira la si può definire una ventata
    e l'amore un tornado che sconvolge,
    Allora alla facondia spetta il titolo di profluvio,
    : di parole ovviamente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Definizione poetica di facondia!
      Grazie per il racconto!

      Elimina
  14. Linguaggi

    L'aria rarefatta, vibrò di un silenzio assorto.
    La sua facondia era tutta lì, in una grammatica di segni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I segni sono alla base del linguaggio, in fondo!
      Grazie per aver partecipato!

      Elimina
  15. Facondia... Facondia...

    Aveva trascorso notti insonni a studiare, esercitarsi, approntarsi. Fiducioso della sua facondia si presentò all'esame, per fare scena muta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'incubo peggiore di ogni studente!
      Grazie per il racconto!

      Elimina
  16. imparare con piacere.

    Gli studenti affollavano l'aula di quel prof. di filosofia, incantati dalla sua facondia.
    Parlava pacatamente, facendo pertinenti excursus che rendevano la lezione istruttiva e divertente

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un ottimo insegnante, direi!
      Grazie per il racconto!

      Elimina
  17. Un bravo rappresentante

    Quando arrivava, con la nuova collezione di tessuti, gli stilisti accorrevano.Lui sciorinava le stoffe e la sua facondia le rendeva più preziose, proprio come se avessero percorso la 'via della seta'

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La facondia è la qualità migliore di un venditore! Grazie per la partecipazione!

      Elimina
  18. L'ape disse al fico d'India che voleva ammogliarsi:«Facondia non fa per te; è solo una chiacchierona e non sa essere pungente».

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sa che l'ape ci sta provando con il fico d'India! Ahaha!
      Grazie per il racconto!

      Elimina
    2. Grazie a te che sai far continuare i racconti.

      Elimina
    3. Tutta colpa della mia passione per le trilogie di racconti in 200 caratteri!

      Elimina
  19. Abelardo ed Eloisia

    Tutta la lussuosa facondia, che un Dio prodigo mi verso nell'anima, l'ho asciugata al tuo fuoco, che mi consuma. Mi restano queste stille che ti dono: che brillino sui tuoi occhi al tramonto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Molto poetico! Grazie per la partecipazione!

      Elimina
  20. Una sposa ingannata

    La floreale facondia delle promesse d'amore subito sfiorì, per la grettezza lasciva della tua brama rubizza. Nell'autunno del disincanto già soffia l'inverno della mia solitudine.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono proprio tristi i lenti sfiorire d'amore!
      Grazie per il racconto!

      Elimina
  21. Facondia Traditrice

    Poteva celarsi dietro tutti gli "anonimi" che voleva,
    ma la sua facondia lo avrebbe sempre tradito.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bella l'idea, però il racconto è arrivato dopo la scadenza, quindi lo citerò nel post come "fuori concorso", mi spiace. Grazie comunque per averlo inviato.

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...