giovedì 12 novembre 2015

I vantaggi dell'essere scrittori

Scrivere nella vita di tutti i giorni: dove e come lo scrittore ha dei vantaggi nella vita, senza saperlo.

 Essere bravi nello scrivere è senza dubbio un vantaggio.
Non credo che qualcuno possa metterlo in dubbio.
Non mi riferisco solo all'essere scrittori, ovviamente, ma di certo questa figura ha spesso a che fare con i testi scritti e quindi è abituato a questo modo di comunicare.
Vi siete mai chiesti in quanti campi essere scrittori o esserlo stati può esservi utile? Ben più di quelli che si potrebbe pensare, secondo me, soprattutto se scrivendo si è sono acquisiti:
  • un'ottima conoscenza grammaticale,
  • un'attenzione particolare alla sintassi,
  • una buona dose di chiarezza,
  • una significativa fluidità.



Contesti in cui uno scrittore ha un vantaggio
Vediamo alcuni esempi in cui lo scrittore (o chi sa scrivere bene in genere) può essere molto facilitato.
  • Rispondere alle mail. Può sembrare banale, ma avere un buona fluidità nella scrittura consente di risparmiare tantissimo tempo nella scrittura di qualsiasi cosa: se le parole si allineano senza troppi sforzi nella vostra mente, rispondere a mail, lettere o messaggi vi sarà sicuramente meno gravoso. A me capita spesso di dover rispondere a molte mail e mi rendo conto che il fatto di non avere molte difficoltà nel riportare per iscritto concetti o decisioni mi fa risparmiare tantissimo tempo.
  • Scrivere un curriculum. Uno scrittore non dovrebbe avere troppe difficoltà nel rendere il suo curriculum interessante, chiaro e originale. Senza contare che una buona grammatica e una sintassi ricca sono un ottimo biglietto da visita davanti a un potenziale datore di lavoro.
  • Redigere avvisi, relazioni, report. La capacità di scrivere non serve ovviamente solo a mail e curriculum ma si estende a molti altri documenti che può essere utile oppure obbligatorio redigere in moltissimi campi lavorativi, anche non strettamente legati alla scrittura.   
  • Scrivere biglietti di auguri. Ne ho già parlato sul blog: se sei uno scrittore, tutti si aspettano che tu sappia scrivere biglietti di auguri per ogni occasione. Be', non sempre è così, però di certo c'è una buona propensione a scrivere qualcosa di più che un tanti auguri, soprattutto per le persone che ci sono molto care.
  • Scrivere post. Non tutti i blogger sono scrittori, ma sicuramente essere scrittori è un grande aiuto anche nella stesura di post e nella gestione di un blog.
  • Scrivere con dieci dita. Non so se sia vero per tutti gli scrittori, però io credo di aver imparato a scrivere così velocemente con dieci dita proprio a causa della mia passione per la scrittura e oggi non potrei proprio fare a meno di questa capacità, perché mi è utilissima in tantissimi campi.
  • Comunicare in modo chiaro istruzioni. Essere abituati a stendere scalette, organizzare trame o pianificare stesure può essere di aiuto nello sviluppare un buon senso di sequenzialità tra eventi e azioni, utile nel dare istruzioni.  
  • Maggiore empatia. A differenza delle altre voci di questo elenco, questa non riguarda direttamente l'atto dello scrivere, tuttavia raccontare storie con personaggi, scrivere i loro dialoghi e immaginare i loro sentimenti sono attività che favoriscono il decentramento da se stessi e sono sicuramente un buon aiuto per lo sviluppo dell'empatia, utilissima in tutte le relazioni sociali.  


Conclusione
Difficile, dunque disintossicarsi del tutto dal vizio della scrittura, visto che permea tantissimi aspetti delle nostre vite… ed è pure utile!

Bene, queste sono alcune delle cose che sono venute in mente a me. E per quanto vi riguarda? Ci sono altri casi in cui essere scrittori (o esserlo stati) vi è stato di aiuto? E in che modo? 




21 commenti:

  1. Condivido tutti i vantaggi. Oltre al "generare empatia", aggiungerei un altro vantaggio per le relazioni: la capacità di sgamare chi mente.
    Sarà che sono sempre stata una grande osservatrice, abituata a focalizzarmi su espressioni del viso e piccoli gesti, non mi sfugge mai nulla. Inoltre la scrittura mi aiuta a beccare incoerenze narrative in ciò che la gente mi racconta. :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un animo da investigatore, dunque! Molto bene!

      Elimina
  2. Sono d'accordo con Chiara: l'abitudine a scrivere narrativa aiuta molto a diventare bravi osservatori nella vita reale.
    Per il resto sono d'accordo con tutto, a parte gli auguri e le dediche, che mi mandano in crisi comunque!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spesso mandano in crisi anche me, perché odio essere banale ma non sempre ho qualcosa di originale da scrivere!

      Elimina
  3. Indirettamente, scrivere ha fatto sì che potessi dar sfogo a molte delle idee che avevo sin da piccolo.
    Questo, di fatto, mi ha aiutato molto perché ho trovato un canale di sfogo.
    Inoltre mi ha migliorato nell'autodisciplina: prima tendevo a rifare sempre tutto da zero, distruggendo il precedente. Ora non più.

    Bel post, è vero: tutte le cose che elenchi sono vere per chi scrive!!

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La scrittura è anche un ottimo sfogo, hai ragione: un modo per buttare fuori quello che si ha dentro.

      Elimina
  4. Essere scrittori permette di scrivere correttamente le parolacce sui muri.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono abbastanza contraria alla scrittura sui muri, in genere, e ancora di più alla scrittura di parolacce, ma, se lo si deve fare, tanto vale scriverle giuste! Ahah!

      Elimina
  5. Speravo in qualche vantaggio più concreto, della serie "come diventare schifosamente ricchi con la scrittura" :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, magari! Se avessi saputo come farlo magari non avrei smesso di scrivere e ora sarei ricca!

      Elimina
  6. Il grosso vantaggio è quello di saper scrivere lettere di reclamo. Le mie lettere a Wind, Enel, Italgas, corrieri, editori, distributori ecc. ecc. hanno sempre funzionato. O quantomeno mi hanno permesso di entrare in contatto col responsabile. Però io scrivo con sei dita, cinque quando è un giorno no...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non credo di aver mai scritto una lettera di reclamo, però le lettere "ufficiali" o le dichiarazioni a casa dei miei le scrivevo sempre io e me la sono sempre cavata!

      Evidentemente sei dita ti bastano per essere efficace ed efficiente.

      Elimina
  7. E' vero. Saper scrivere predispone a un ordine mentale, che può essere utile anche in lavori "scientifici", che poco c'entrano con la scrittura.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Così uccidi tutta la divulgazione scientifica.

      Elimina
    2. @Fabrizio: Penso che saper scrivere e quindi poter comunicare sia sempre molto utile, indipendentemente dal settore di applicazione.

      @dadovestoscrivendo: Non penso che intendesse quello che hai capito tu...

      Elimina
  8. Con la scusa che mi piace scrivere, amici e parenti hanno sempre demandato a me il compito di scrivere frasi indimenticabili per ogni occasione: me la sono sempre cavata con l'ironia. Con i telegrammi per i defunti, però, passo!

    E poi, certe liste della spesa...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora non sono l'unica! Ahaha!
      Sì, sui telegrammi passo anch'io...

      Elimina
  9. La mia opinione vale fino a un certo punto, visto che io posso definirmi scrittore nella misura in cui il mio blog possa definirsi letteratura. ^_^
    Sicuramente l'atto dello scrivere aiuta, specialmente se ci si tiene in allenamento con una frequenza regolare. Non serve a nulla però se non viene supportato dal leggere. L'esempio degli altri è la migliore esperienza formativa a cui possiamo approvigionarci...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Leggere è vitale per imparare a scrivere bene. I buoni libri ci insegnano come scrivere, quelli cattivi quali errori non fare più.

      Elimina
  10. Beh, considera che sul lavoro se c'è da scrivere un fax o un e-mail particolarmente elaborata automaticamente lo chiedono a me. Dicono che il mio modo di formulare una richiesta o inoltrare un reclamo è molto espressivo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se lo fanno, ci sarà sicuramente un motivo, no? Scrivere serve... anche a questo!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...