martedì 12 gennaio 2016

Impaginare un ebook (arrangiandosi)

Preparare un ebook: mentre imparo, vi racconto.


Prima ancora di cominciare, ci tengo a essere chiara: se state cercando un post tecnico su come impaginare un ebook, questo non fa per voi, smettete subito di leggere. Questo post racconta solo la mia esperienza, cioè di come ho impaginato un ebook con il minimo sforzo e senza sapere praticamente niente dell'argomento.


Cavarsela, in qualche modo
Non ho mai avuto bisogno di impaginare un ebook finora, perché i miei due libri li ho impaginati in word e gli ebook a cui ho partecipato avevano sempre un referente in grado di produrre un epub o un mobi. Il progetto Fibromialgia: Fa Male, che a breve vedrete su queste pagine, mi ha invece messa davanti al problema di cavarmela da sola, in qualche modo. A parte l'immagine di copertina (che, vedrete, è bellissima) che non è opera mia, il resto è gravato sulle mie spalle e non è stato tutto rosa e fiori, ma vi spiegherò tutto a breve. Oggi vi dico solo come me la sono cavata per l'impaginazione di un ebook.

Ecco come ho fatto!
Sono partita ovviamente dal mio file in Microsoft Word, come sempre, già impaginato e pronto. La tentazione di fare un bel salvataggio in PDF e finirla qui mi è venuta, ma ora che leggo su e-book reader anch'io so che non è molto comodo.
Allora ho digitato su Google come impaginare ebook, giusto per farmi un'idea.

Tra i primi risultati, ecco comparire un post di Penna blu di Daniele Imperi. Se non lo sapete, è il primo blog che ho iniziato a seguire anni fa e ritengo che Daniele sia una delle voci più autorevoli della blogosfera per quanto riguarda le cose tecniche. Quindi mi sono affidata a lui senza quasi nemmeno leggere altro. Il suo post, che vi ho linkato, è ben fatto e soprattutto presenta dei modelli che mi sono stati utilissimi per prendere confidenza con il programma Sigil che è quello che ho usato per impagiare il testo.

Mi sono limitata a creare una pagina per ogni capitolo del libro, seguendo lo schema che aveva fatto lui nel modello, e a utilizzare gli stili già presenti nel programma (facendo solo qualche piccolissima modifica, dato che io avevo bisogno per esempio di uno stile allineato a sinistra che nel programma non c'era).
Ho toccato pochissimo il foglio degli stili, dunque, e, volendo, avrei potuto sopravvivere anche senza modificarlo. Qualche incursione nel codice l'ho fatta, soprattutto per la copertina e per sistemare alcune cose, lo confesso, però quello che volevo passare con questo articolo è che con Sigil e un pochino di buona volontà si può impaginare un ebook con relativa velocità e senza avere grandi conoscenze informatiche. Ovvio che se volete immagini in ogni capitolo, caratteri particolari, stili personalizzati… il discorso diventa più complesso e ampio, ma se avete solo un testo scritto e volete solo creare un file epub con un minimo di indice e bello a vedersi, non preoccupatevi perché è fattibilissimo.

A me manca solo la validazione da fare, per la quale temo chiederò un minimo di aiuto a Salomon Xeno, giusto per stare più tranquilla, però per il momento sono soddisfatta del risultato e non credevo davvero possibile arrivare a questo punto praticamente da sola.


Questo post non vuole essere una guida perché ce ne sono moltissime in giro e fatte meglio di quello che potrei fare io che sto ancora muovendo i primi passi nel settore. Volevo solo dire che si può fare e non è così impossibile (visto che ce l'ho fatta anche io). Se poi siete interessati a saperne di più, i prossimi post della rubrica Scrivere potrebbero anche essere sull'uso di Sigil per dummies (perché io sono a questi livello, attualmente, ahah).



2 commenti:

  1. A giudicare dalle schermate postate su Pennablu si direbbe che Sigil sia molto simile a Calibre.
    Chissà se è più facile.. perché Calibre io l'ho trovato allucinante!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io Calibre lo uso solo per leggere gli ebook, quindi non ti so fare un confronto diretto tra Calibre e Sigil, ma Sigil è proprio semplice e intuitivo, almeno per le funzioni di base.

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...