venerdì 30 dicembre 2011

Buoni propositi

Buoni propositi di scrittura per l’anno nuovo: come fare un programma e (non) rispettarlo.

Finisce un anno e io mi ritrovo, un po’ come tutti penso, a fare i programmi per l’anno nuovo e un bilancio di quello ormai agli sgoccioli.
Posso essere fiera di quello che ho fatto in questo anno? La risposta ogni anno è sempre la stessa: Non ho rimpianti, ma di certo potevo fare di più! Non che io giochi al risparmio: non sono proprio il tipo, per me tutto è da fare al 110% delle proprie potenzialità (e non è un refuso)! Il tempo, però, non basta mai. Insomma: faccio quello che posso, ma è l’impossibile che voglio raggiungere… in questo post, però, non volevo parlare del passato per lamentarmi del mio operato o complimentarmi con me stessa. Voglio parlarvi dei miei progetti letterari per il 2012, dividendoli in alcune categorie di buoni propositi.

Buoni propositi per il blog
Questo blog è nato il 13 luglio di quest’anno. Inizialmente pensavo di pubblicare solo qualche informazione sui miei libri ogni tanto, poi mi sono resa conto che un blog non poteva essere limitato a questo. Per lungo tempo ho scritto senza che nessuno leggesse o commentasse, ma poi la situazione si è sbloccata e a partire da settembre ho fatto programmi che ho sempre rispettato. Negli ultimi mesi ho inserito pochi “fuori programma” e mi dispiace molto anche perché le idee non sono mai mancate, ma solo il tempo è stato avaro. Comunque veniamo ai buoni propositi:
  • Aumentare i post a sorpresa.
  • Inserire più immagini e icone per rendere il blog più vivace (parto con l’icona di oggi).
  • Trovare un modo per istallare i trackback su blogger (ogni suggerimento è ben accetto: aiutatemi! Sono mesi che ci provo!).
  • Scrivere altri guest post e ospitare alcuni blogger (dunque fatevi avanti!).
  • Incominciare una nuova rubrica (partirà a gennaio!!!).
Sembra facile, vero? Che dire? Ci proverò.

Buoni propositi di lettura
Mi avete sentito su questo blog e in altri dire spesso che volevo leggere un libro suggerito… bene, la lista di libri da leggere di cui parlo spesso esiste ed è in continua espansione. Attualmente tra i titoli lì presenti ne cito alcuni in ordine di inserimento nel mio elenco.
E molti altri!!! La lista cresce a vista d’occhio senza sosta! Non so se e quando leggerò tutti questi titoli perché ci sono liste di priorità continuamente aggiornate e bisogna considerare che ho anche tutti i libri universitari da leggere e studiare, però spero di poterne leggere il più possibile!

Buoni propositi di scrittura
Qui mi sono riproposta di limitarmi… altrimenti avrei potuto intasare il web! Segnalo solo tre progetti che mi stanno a cuore.
  • Un libro per adulti con protagoniste sei donne. Ho già preparato la scaletta e la trama, ma non ho ancora cominciato la prima bozza.
  • Un libro per bambini su una principessa e una scatola di colori. La storia è iniziata come una breve fiaba che ho già scritto, ma ho intenzione di ampliare il testo.
  • Una raccolta di racconti tutti con protagonista femminile. Ho già scritto diversi racconti ma non sono ancora abbastanza.
Infine, ma solo a livello di scrittura in questo post perché è la cosa a cui tengo di più letterariamente parlando: la ricerca di un editore per il mio ultimo libro terminato da tempo (anche se pochi giorni fa ho deciso di riscrivere un intero capito, quindi si vedrà...). Ho poco tempo e trovo mille scuse, forse solo perché ho paura di scontrarmi con la realtà: non con le critiche che stimo e apprezzo ma con i rifiuti degli editori senza se e senza ma. In ogni caso, sul tema presto aprirò una nuova rubrica: “AAA editore cercasi” in cui vi racconterò le varie fasi di questa Odissea!

Programmi da (non) rispettare
Questi sono i buoni propositi dell’anno nuovo, letterariamente parlando, ma so per esperienza che i programmi lasciano il tempo che trovano quando si scontrano con la vita ed è un continuo riadattarli alle priorità momentanee. In ogni caso, quello che vi ho promesso, finora l’ho sempre realizzato, no? Anche se non è stato sempre facile! Ho finito tutti i post di sicurezza (un mese di post pronti che tenevo sempre da parte… in pratica io a settembre scrivevo i post di ottobre e novembre, per le emergenze che ci sono state!!!). L’ultimo periodo è stato davvero duro, ma con l’anno nuovo mi rimboccherò di nuovo le maniche e ricostruirò anche la scorta!
E voi? Quali sono i vostri propositi per l’anno nuovo?

Cercate di inserire: Seguire il pazzo progetto di Romina… come quale progetto?! Ve ne parlerò presto e spero che vorrete partecipare!!!

Intanto, buon anno nuovo a tutti! Un augurio sincero di portare a termine ogni vostro buon proposito!



Hanno parlato di questo articolo: 


6 commenti:

  1. Mi sembrano interessanti e neanche tanti, alla fine. Hai tante idee, e grazie per le citazioni a tutti quei miei post :)

    Il cucciolo va letto per forza :)

    E io cerco di rimediare quello di Gaiman sulle fiabe.

    I miei propositi... ne accenno il 1° gennaio alle 12,01 :D

    RispondiElimina
  2. @Daniele: I buoni propositi qui riportati sono pochi, perché ho fatto una selezione! Non volevo annoiarvi con pagine e pagine di elenchi! E poi questi sono solo quelli in ambito letterario! Le citazioni ai tuoi post erano dovute, dopotutto bisogna sempre riconoscere i lavori ben fatti dai quali si trae ispirazione!
    Attendo di scoprire i tuoi buoni propositi nel tuo post di gennaio! Grazie per il commento e buon anno!

    RispondiElimina
  3. Come sei brava!
    Io avevo idea di postare qualcosa sulla "nuova rotta" che ho deciso di prendere, ma potrei anche dire qualcosa sui buoni propositi che, ahimè, solitamente non rispetto molto.
    In bocca al lupo per i tuoi, buon anno!

    RispondiElimina
  4. @Salomon Xeno: Brava?! Aspettiamo di vedere cosa combino nell'anno nuovo! Se realizzo tutto quello che ho programmato, allora potrai farmi i complimenti, ma non sarà così facile! Leggerò il tuo post sui buoni propositi. Buon anno anche a te!

    RispondiElimina
  5. Ah, per i trackback ti avevo scritto come fare ;)

    RispondiElimina
  6. @Daniele: Sì, hai ragione... solo che quando ho scritto il post non lo sapevo ancora e poi non ho modificato! Ho letto la spiegazione un po' di fretta tanto per vedere di cosa si trattasse e l'inglese non è stato un grande problema, però ci sono alcune cose di programmazione ai miei occhi un po' inquietanti... devo guardare il tutto un giorno con calma! Il fatto che la spiegazione mi dica di salvare tutto prima di cominciare mi spaventa un po', mi sa di "altamente pericoloso", comunque ci lavorerò appena possibile. Grazie mille davvero!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...