sabato 21 luglio 2012

Video poesie: "L'infinito" di Giacomo Leopardi




Oggi inizio una nuova rubrica che sarà tra le più aperiodiche della storia. Si tratta delle Video poesie. Sono dei brevi video in cui io leggo una poesia e poi offro alcuni spunti di analisi testuale. (*)

Per cominciare questa avventura quale autore migliore del mio amatissimo Giacomo Leopardi? Il post che ho scritto su di lui e la poesia Il passero solitario è il più visualizzato di questo blog e quindi si merita di dare il la a questa rubrica. La poesia che ho scelto è, credo, la sua più nota: L’infinito.


Spero che il video vi piaccia nonostante gli ormai soliti problemi tecnici. Lo scopo è far risuonare ancora una volta delle parole spettacolarmente belle. I pochi spunti di analisi non vogliono assolutamente ridurre questo testo a un oggetto da vivisezionare e studiare, ma penso che possano essere utili per apprezzare ancora di più alcuni elementi presenti nella poesia.

Tra lettura e invito all'analisi il video dura meno di un minuto e mezzo, quindi credo di non portarvi via troppo tempo.

video

Ovviamente il video non riproduce l'ermo colle leopardiano, ma non potevo andare a Recanati solo per fare questo video, quindi mi sono arrangiata con ciò che potevo raggiungere senza troppi sforzi.

Con questo video, che segue quello per bambini relativo a La farfalletta, si chiudono i post speciali per il compleanno del blog. Ed era ora, direte voi!


(*) Non riesco a capire perché l'analisi della poesia, che sul video originale si legge piuttosto bene, risulta illeggibile nel video una volta caricato. Mi scuso per l'inconveniente tecnico. Per aggirare il problema ho tolto l'analisi dal video (lasciando solo un link) e riporto l'immagine dell'analisi qui di seguito. Cliccandoci sopra la potete ingrandire e poi premendo "ctrl+" potete ingrandirla ancora ulteriormente (se anche ingrandita non vi risulta chiara, potete salvarla nel vostro PC: a quel punto si apre come l'ho creata io).
[Grazie, Salomon Xeno, per aver spiegato il mistero...]



P.S. Questo video è disponibile anche sul mio canale You Tube al link: "L'infinito di Giacomo Leopardi lettura e rinvio all'analisi".



Hanno parlato di questo articolo: 


10 commenti:

  1. Grazie Romina per questo momento Leopardiano (è un aggettivo ma lo devo scrivere in maiuscolo, capisci vero?). Io in questa poesia, avrei messo una pausa tra "ma (pausa) sedendo e mirando" come se sedendo e mirando fosse un inciso. Mentre "e come il vento" lo avrei accelerato, come fosse un'improvvisa ventata che risveglia la mente. Però, ovviamente questa è la mia interpretazione del Leo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu puoi scrivere anche "LEOPARDIANO" tutto maiuscolo! La tentazione era venuta anche a me. Hai ragione sulle pause e le accelerate, ovviamente ci sono più modi di interpretare una poesia anche in base alle emozioni che ci suscita. Grazie per il commento, ero certa che saresti passata!

      Elimina
  2. Bravissima!
    Anche se il colle non è così ermo, c'è pur sempre la siepe quindi te la sei cavata benissimo.

    PS: quando carichi un video sul tubo, viene compresso e perde in qualità

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie... come regista lascio un po' a desiderare però mi arrangio con ciò che mi offre il paesaggio intorno a me.

      P.S. Questo video non l'ho ancora caricato sul tubo (ho aperto un mio canale solo pochi giorni fa e per ora ho inserito solo "La farfalletta"). Credo allora che caricherò il video senza analisi (tanto così è illeggibile) e farò un rimando all'immagine nel post, quella almeno si vede, giusto? Grazie.

      Elimina
    2. Sì, ma inserirlo qui o sul tubo cambia poco, sono entrambi di Google e la tecnologia è la stessa! ^^

      Elimina
    3. Sto caricando proprio ora il nuovo video senza l'analisi e poi ho cercato di creare un'immagine di qualità più elevata così che si legga meglio nel post. Appena il sistema riuscirà a caricare il video (può darsi anche che ci metta un'oretta come ieri notte) speriamo che la situazione sia migliorata. Vedremo...

      Inconvenienti tecnici a parte secondo te può essere interessante questa rubrica? Magari potrei accettare proposte per le poesie da interpretare e analizzare, che ne dici? Anche se alcune le ho già in mente il problema è trovare il modo di fare dei video coerenti...

      Elimina
    4. Secondo me puoi trovare un compromesso. Quando ti viene un'idea per il video, scegli la poesia corrispondente.
      Se ti va, è un'idea carina.

      Elimina
    5. In effetti così è più semplice! Vagherò per le vie del paese con la mente aperta e spero che l'ispirazione mi colga! Grazie per il suggerimento!

      Elimina
    6. Questa l'avevo persa.

      Per fortuna l'ho ripescata.

      Adesso aspetto che l'ispirazione di colga per la prossima.

      Elimina
    7. Per ora le video poesie sono solo tre, ma sto lavorando a un nuovo video, un po' diverso...

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...