sabato 13 aprile 2013

"Sogno ricorrente", "Finirà presto" e "Risposte": racconti in 200 caratteri


Tre racconti in 200 caratteri.

Come promesso, ecco anche questo mese tre racconti in 200 caratteri, una tipologia di testo molto interessante a mio avviso per affinare la capacità di sintesi.

Come il mese scorso, vado direttamente ai testi (scritti anche questi tutti e tre a gennaio).


Sogno ricorrente
Un sogno la tormentava: qualcuno la teneva immersa nell’acqua e pian piano affogava. Capitò anche quella notte in riva al mare con Marco. Fu l’ultima volta, la prima in cui non stava solo sognando.


 Finirà presto 
Nascose le lacrime: «Tutto finirà presto».
«Sì, chiudi gli occhi su questo triste oggi per riaprirli su un domani migliore» replicò lui.
Lei sospirò: «Oppure potrei chiuderli per non riaprirli più».

Risposte
Ho trovato le risposte cercate a lungo.
Non rimpiango i dubbi, anche se temo queste certezze.
Rido, rido e basta. Se liberassi le lacrime, affogherei.
E dal sorriso di plastica spero ne nasca uno vero.

Spero che questi racconti vi siano piaciuti. Ne posterò altri tre il 13 maggio.


6 commenti:

  1. Mi sono venuti i brividi, soprattutto dai primi due...
    Molto belli.

    RispondiElimina
  2. Però il terzo l'ho trovato più triste.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tutti e tre non sono particolarmente allegri... il terzo è l'unico che si chiude con un briciolo di speranza, anche se malinconica.

      Elimina
  3. L'ultimo è quello che mi piace di più! Complimenti, so che è difficile!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sono una persona decisamente poco sintetica per questo mi impegno a scrivere racconti così brevi: è una bella sfida per una logorroica come me! Si tratta però di una scrittura veloce e divertente, quindi ti consiglio di tentare! Grazie di essere passata.

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...