mercoledì 4 settembre 2013

Sesquipedale: concorso per racconti di 200 caratteri

Come vi ho annunciato ieri nel post della rubrica Una parola al mese dedicato alla parola di settembre che è sesquipedale, apro questo post in cui potete postare i vostri racconti di massimo 200 caratteri contenenti la parola del mese.


Il mio, apparso nel post di ieri, è questo:

Giustificazione
Il giornalista andò contrito dal suo caporedattore, senza l'articolo del consiglio comunale: «Sì, mi sono addormentato, è vero, ma le assicuro che hanno fatto discorsi sesquipedali e noiosissimi».

Vi ricordo di postarli in modo anonimo ed entro il 22 settembre, poi il 23 ci sarà un post con il vincitore che avrà il diritto di scegliere la parola di ottobre in un mio elenco o di proporne un’altra con certe caratteristiche.

Questa volta spero partecipiate in tantissimi, eh! Il caldo è diminuito, siete tornati dalle vacanze, no? E allora!


Insomma, date un’occhiata la post su sesquipedale e, se vi va, sostenete l’iniziativa con un raccontino e/o un post! Grazie a tutti! 




Racconti in gara

In tribunale
Il mio cliente, il signor Stortignaccolo, desidera fare causa agli imputati, i fratelli Grimm. Escluderlo dalla favola "Biancaneve e gli Otto Nani" per la sua bruttezza è stato un errore sesquipedale.


Rincorrersi
Io che amo te, che ami lei, che ama un altro è un rincorrersi sesquipedale!

Lo zio scozzese
Fu di un'ospitalità sesquipedale.
Mi offrì una fettina di nulla senza pane.

Raccontarsi
Vi racconterei la mia vita dalla nascita ad oggi, ma sono già stato accusato d'essere sesquipedale.

Notte fonda
Lui dormiva. Lei sorrise, aprì il frigorifero e si nutrì in maniera sesquipedale. Doveva essere uno spuntino!

Senza titolo [Racconto fuori concorso]
Sesquipedale arriva dove nessuno se lo immagina perché non finisce mai di parlare...il signor Sesquipedale intendo.Quel tipo di cui le donne a volte si innamorano.A volte invece vorrebbero non averlo mai incontrato...




Hanno parlato di questo articolo:




16 commenti:

  1. IN TRIBUNALE

    Il mio cliente, il signor Stortignaccolo, desidera fare causa agli imputati, i fratelli Grimm. Escluderlo dalla favola "Biancaneve e gli Otto Nani" per la sua bruttezza è stato un errore sesquipedale.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caspita! Una partecipazione lampo a pochi minuti dal post! E un ottimo racconto. Stortignaccolo ha tutto il mio supporto.
      Grazie per aver inaugurato il concorso.

      Elimina
    2. Confesso! L'avevo già preparato il giorno prima, e non mi restava che attendere il post.

      Elimina
    3. Be', del resto la parola esce il giorno prima proprio per agevolare la scrittura dei racconti! Stai dando un ottimo esempio!

      Elimina
  2. Rincorrersi.

    Io che amo te, che ami lei, che ama un altro è un rincorrersi sesquipedale!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E così nessuno è felice. La vita è ingiusta.
      Grazie per il racconto.

      Elimina
  3. Lo zio scozzese.

    Fu di un'ospitalità sesquipedale.
    Mi offrì una fettina di nulla senza pane.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "Una fettina di nulla senza pane"! Ahahah!
      Bellissima espressione. Grazie per la partecipazione.

      Elimina
  4. Raccontarsi

    Vi racconterei la mia vita dalla nascita ad oggi, ma sono già stato accusato d'essere sequipedale.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho notato un errore, riscrivo:

      Vi racconterei la mia vita dalla nascita ad oggi, ma sono già stato accusato d'essere sesquipedale.

      Elimina
    2. Ottima correzione! Grazie per il racconto.

      Elimina
  5. NOTTE FONDA

    Lui dormiva. Lei sorrise, aprì il frigorifero e si nutrì in maniera sesquipedale. Doveva essere uno spuntino!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La cosa importante è che lui non lo sappia mai!
      Grazie per la partecipazione.

      Elimina
  6. Sesquipedale arriva dove nessuno se lo immagina perché non finisce mai di parlare...il signor Sesquipedale intendo.Quel tipo di cui le donne a volte si innamorano.A volte invece vorrebbero non averlo mai incontrato...

    RispondiElimina
  7. Scusate le pause non volute e gli spazi assurdi che sono comparsi ...:-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Molto carino questo racconto! Però il termine per la presentazione dei racconti era il 22 settembre. Questa notte ho postato i risultati (tengo aggiornata la classifica mal mano, così posso postare il post al più presto e, in questo caso non c'erano racconti da un bel po').
      Grazie comunque per la partecipazione. Ti metto tra i fuori gara.

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...