martedì 15 luglio 2014

Letteralmente Sparlando - Puntata 9

Nono appuntamento con la trasmissione Letteralmente Sparlando.
Potete ascoltare le puntate precedenti sul mio canale youtube oppure sul blog: la prima puntata risale al 15 marzo, la seconda al 15 maggio, la terza al 15 luglio, la quarta al 15 settembre, la quinta al 15 novembre, la sesta al 15 gennaio, la settima al 15 marzo fa e l'ottava a due mesi fa.

In questa puntata un'ospite difficile da intervistare… be', come al solito, ma per una ragione differente!


Un'ospite pigra e un post pigro che, come vi dicevo ieri sui social, esce in giornata e non in nottata come al solito, perché questi video nascono sempre in condizioni tecniche precarie e… niente, ieri mi sono presa anche qualche ora di svago, ogni tanto succede, no?

L'acustica è peggio del solito perché il mio microfono migliore (che già non era il massimo) pare avermi abbandonato. Da un po' ne voglio comprare uno professionale, ma non è proprio il mese giusto per fare spese impreviste… portate pazienza, cercherò di risolvere.

Spero di regalarvi comunque un sorriso con questi pochissimi minuti seguiti da pochissime persone al mondo! Ahaha!  Ricordate sempre che l'ironia salverà il mondo!

Ora vi lascio alla nona puntata di Letteralmente Sparlando, la trasmissione che dà voce ai personaggi.



16 commenti:

  1. Ahaha, stavolta tocca ad Aurora! Mamma mia, questa dorme in piedi!^^

    Brava come al solito :)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse le sedie del mio studio di registrazione sono troppo comode? Ahahah!
      Grazie!

      Elimina
  2. Certo che i bimestri volano... sembra ieri quando ascoltavo la terza puntata!
    Bella puntata questa; Aurora ha parlato poco ma mi ha affascinato... sarà che ho un debole per l'accento francaise.
    E in ogni caso se mi avvertivi prima ti mandavo in redazione il mio eroe: Il Risvegliatore di belle addormentate! E' un pò che è disoccupato...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, davvero, mi sembra di aver cominciato un mesetto fa!

      Non era molto francese, potevo enfatizzare di più, ma volevo solo una "r" moscia senza troppe inflessioni straniere.

      Avrei potuto avvisarti e farmi mandare il Risvegliatore, ma poi Filippo avrebbe avuto altri motivi per lamentarsi!

      Elimina
  3. Complimenti, come al solito! Hai sempre delle ottime idee e le realizzi splendidamente :)
    Povero Filippo, comunque... l'unico principe che ha un nome! E nel film della Disney deve anche combattere contro un drago!

    Anche a me la principessa sembra un pochino francese, veramente. Insomma, oltre alla "r" moscia, il "prinscipe"... ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, troppo buona!

      Il mio scetticismo ne confronti dei principi si estende anche nei confronti di questo Filippo, drago o non drago! Ahahah!

      Ok, sì, sembra un po' francese, mi rendo conto. Il problema è che, ogni volta che introduco un personaggio femminile senza particolari caratterizzazioni, devo inventarmi qualcosa al fine di far distinguere quella voce dalla mia. Non so perché, ma nella mia testa aveva senso che la principessa Aurora parlasse così! Ahahah!

      Elimina
    2. Infatti, avevo capito che era per differenziare la tua voce dalla sua, non era una critica! In effetti è un accento molto nobile, quindi ci sta bene!

      Elimina
    3. Ero certa che avessi capito! Mi stavo criticando da sola, perché potevo caratterizzarla meglio e farla sembrare meno "francese". Non so perché ma anche il Principe Riccardo (quello della serie della Strega Nerella) aveva una marcata erre moscia. Mi devo essere fissata! Ahahah!

      Elimina
    4. Piano, anche Erik ha un nome. ;)

      Elimina
    5. Vero! Sono io che li considero tutti la stessa persona: sono accomunati tutti dalla mia insofferenza nei loro confronti!

      Elimina
  4. Risposte
    1. Visto? Anzi, sentito? Proprio lei, in una versione un po' "francese".

      Elimina
  5. L'ironia salverà il mondo!
    Ma si dice anche: "Una risata vi seppellirà"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Be', ognuno ha il motto che si merita! Ahah!

      Elimina
  6. Bellissimo, ahahah!
    Concordo con l'accento francese, che mi è pure piaciuto molto! Continua così, Romina. :)
    E non preoccuparti per l'audio. Saranno le casse del mio computer, ma io non trovo chissà quale fastidio...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse a ottobre visto che ci sarà il mio compleanno e mi laureerò mi concederò un microfono professionale come regalo. Al momento non mi sembra il caso...

      Apprezzo comunque che i disturbi acustici non siano così fastidiosi! Grazie.

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...