venerdì 30 gennaio 2015

"Nuovo blog"

Nuovo blog: il bilancio del primo mese di cambiamenti sul blog e non solo...

Il primo mese di quest'anno volge già al termine e il blog si è mostrato nel suo nuovo assetto.
(Si notino i grandi cambiamenti grafici! Ahahah!)


I cambiamenti avvenuti
Devo essere sincera: la riduzione dei post mi ha consentito di respirare un po' di più e soprattutto di concentrarmi su altri progetti in cantiere. Inoltre, secondo me, anche per voi lettori, questo numero di post è più che sufficiente, dandovi dei giorni di riposo per recuperare altri post, in caso voleste leggerli.

I cambiamenti non mi piacciono, però in questo caso sono stati necessari e si sono poi rivelati anche funzionali, il che li ha resi meno traumatici per me (anche se prima conoscevo il mio palinsesto a memoria e ora invece devo controllarlo sempre! Ahah!).

E poi c'è stata la nascita della mia prima rubrica ospite su blog altrui: Avventure ai fornelli sul blog Il pozzo e lo straniero di Salomon Xeno. Racconti ironici a tema culinario, che mettono insieme due parti di me: la scrittrice fallita e la casalinga disperata... ahaha! Se vi siete persi il primo post, lo trovate al link Polpette agli avanzi di cous cous in salsa di avanzi avanzati.


I cambiamenti che avverranno
Il mese prossimo assisterete alla seconda metà della programmazione (essendo ormai quasi interamente bimestrale, a parte le rubriche degli ospiti, Marco Lazzara e Davide Rigonat, e quelle relative a Una parola al mese). Ci sarà anche l'ingresso di una nuova e (ancora) misteriosa rubrica (e, se fossi in voi, mi preoccuperei assai) e partirà un progetto che sto rimandando da troppo tempo solo perché mi sta maledettamente a cuore.

Ormai mi è chiaro che rinunciare al blog sarebbe stato un errore, perché da ora in avanti ne avrò bisogno più che mai, credo. E poi si stanno per realizzare altri grandissimi e importanti cambiamenti nella mia vita e questa volta, visto che riguarderanno il lavoro e la carriera, se ne parlerà anche su queste pagine. Anche perché potrebbe interessarvi una delle svolte che ho intrapreso...

Uno sguardo sul futuro...
Sto facendo dei passi grandi, contromano in molti casi, ma voglio credere di aver intrapreso le direzioni giuste, verso una nuova forma di stabilità: una stabilità estremamente dinamica ma comunque con prospettive di sviluppi. Sono stanca di brancolare nel buio e procedere a tentoni, anche se la modalità un giorno alla volta mi è stata molto di aiuto. Ora ho bisogno di ricominciare a programmare il futuro e i punti cardinali sono già stati tracciati. Appena tutto sarà ben definito, di alcuni ne saprete di più.

Come si può capire da queste poche righe, questi mesi sono stati densi di scelte, cambiamenti e vere e proprie rivoluzioni. Le cose a cui pensare di questi tempi sono tante, ma il blog rimane una valvola di sfogo anche se richiede impegno, documentazione, sforzo e... tempo, soprattutto tempo: un bene prezioso e raro. Per questo la nuova programmazione mi ha consentito non solo di continuare a vedere il blog come qualcosa di piacevole (ci sono stati dei momenti l'anno scorso in cui mi era diventato davvero pesante e soffocante) ma anche di proporre contenuti diversamente e, spero, più curati.

Nella mia vita ci sono nuove cose che hanno richiesto un loro spazio e vecchie cose che hanno dovuto ridimensionarsi... anche questo significa crescere.

Ci sono cambiamenti silenziosi, senza strappi e cesure. Ma anche a piccoli passi si va altrove. Tutto ciò che vive, cambia, evolve, cresce.



P.S. @ Elisa Elena Carollo: Lo so qual è la tua richiesta principale... ci sto lavorando e spero davvero che la tua attesa non sarà imperitura.






Questo post partecipa all’iniziativa Una parola al mese. La parola di gennaio 2015 è imperituro (al link maggiori informazioni).










Hanno parlato di questo articolo:



20 commenti:

  1. Veramente non ci stavo pensando... Ma se ti sono servita per usare la parola del mese in una frase, allora ben venga! ;)

    No, quello a cui stavo pensando è che in questi post fai un sacco di anticipazioni e mi spaventi perché ho paura che tu stia per fare chissà cosa... Poi ti chiedo spiegazioni in privato e sono tutte cose di cui mi hai già parlato! Sei un pochino una drama queen anche tu, qualche volta ;)
    Scherzi a parte, capisco che per tua natura tu sia molto spaventata da tutti i cambiamenti, perché proprio non ti piacciono... Ma ce la farai di sicuro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ci stavi pensando? Ok, allora posso non farlo? Tanto interessa solo a te! Ahaha!

      Alcune cose le sai già, ma ancora non hai idea del tasso di follia a cui posso giungere. Per il resto, saprai tutto a tempo debito. Comunque niente di drammatico o pericoloso, anzi.

      Sia la mia natura non aiuta... però grazie!

      P.S. Sono la mamma chioccia di drama queen, quindi sono una regina il pensione, ormai!

      Elimina
  2. Intanto, complimenti per la nuova veste grafica! :D
    Per il resto, finché non mi togli il mio programma radiofonico preferito ritocca pure a volontà con il mio beneplacito.
    Se ho capito bene hai trovato il modo di far fruttare il blog anche a livello professionale, il che mi sembra la cosa migliore che possa capitare a un blogger. Quindi, avanti tutta!

    P.S. Mi dispiace di aver saltato, per la prima volta, la parola del mese, ma 'imperituro' proprio non è riuscito a ispirarmi :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La nuova grafica è così diversa dalla precedente che credevo di avervi turbati! Ahahah!

      "Letteralmente sparlando" resterà ancora per un bel po' credo. E mi sa che ti piacerà anche la nuova rubrica! Ahah!

      Sì, dovrei guadagnare qualcosa... ma ve ne parlo a inizio del mese prossimo (il post è giù pronto!).

      Tranquillo per "Una parola al mese", c'è sempre tempo per partecipare i prossimi mesi.

      Elimina
  3. Che bella la nuova veste grafica LOL
    Totalmente differente dalla vecchia. :P
    Ahhahhahhahh

    A parte gli scherzi, sono contentissimo delle tua ritrovata serenità. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diversissima! Ahaha!

      Il giorno in cui sarò serena io... non credo succederà mai, ma sono felice, tanto.

      Elimina
  4. Avere un blog deve essere una cosa piacevole, quindi ben vengano tutti i cambiamenti che hai fatto, visto che ti hanno ridato un po' di serenità. In bocca al lupo per tutto il resto.

    RispondiElimina
  5. Il blog è un impegno ma anche un forma di sfogo, come un diario. Tu prosegui tranquilla, noi ti seguiamo ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Cammino più piano, così nessuno resta indietro!

      Elimina
  6. Sicuramente ti troverai bene con il palinsesto "riformato". Ci sono ancora tutti i tratti distintivi del brand! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il brand è il brand: quello non si tocca! Ahah!

      Elimina
  7. Mi fa piacere che tu continui con il tuo blog e soprattutto che hai maggior respiro (quando vuoi, Aulonia ti sta aspettando :D )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, AlmaCattleya!
      (Mi aspettano in tanti, ultimamente... spero di passare presto da Zoe)

      Elimina
  8. Buoni cambiamenti! E in bocca al lupo per tutto!
    Io attendo curiosa ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! A suo tempo ogni cosa verrà rivelata!

      Elimina
  9. Post piacevole da leggere e ne sono veramente contenta! Che possa continuare così.
    Aspetto i prossimi cambiamenti! :)

    P.S. Scrittrice fallita e casalinga disperata... Hai vinto 1000 punti da cambiare con altrettanti pugni "affettuosi".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!

      P.S. Come disse Bertolt Brecht: "Sto lavorando duro per preparare il mio prossimo errore."

      Elimina
    2. Da capire se è un bene o un male, ahahah!

      Elimina
    3. Intanto "è" qualcosa, poi si vedrà! Ahah!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...