venerdì 17 luglio 2015

"Un istante, per sempre": la mia pagina Facebook dedicata alla fotografia

Una nuova passione… 

Come vi ho annunciato per il compleanno del blog, oggi scrivo un post particolare per parlavi di una mia nuova passione. Be', nuova forse non è il termine giusto, però ultimamente la sto coltivando di più e, soprattutto, ho deciso di parlarne anche con voi.
Si tratta della fotografia.


La mia passione per la fotografia
Ho sempre amato fare fotografie (e odiato venire fotografata, tra parentesi), ma non mi sono mai cimentata più di tanto in questo hobby. L'incontro con Steve Mc Curry, o meglio con le sue fotografie, dato che ho assistito a varie sue mostre negli ultimi anni ma non l'ho mai conosciuto di persona, ha segnato una piccola svolta che però ha avuto bisogno di sedimentare. Adoro le sue fotografie! Io non sono molto brava con i tecnicismi delle macchine fotografiche, però mi appassionano tantissimo composizione, inquadratura, giochi di luce, cornici naturali… ho così preso uno straordinario libro di Michael Freeman, L'occhio del fotografo, che sto leggendo con il contagocce solo perché ho paura di finirlo troppo in fretta e voglio studiarlo, non solo leggerlo.

Migliorare nella fotografia può essermi utile anche per quello che già faccio nel blog, dato che le letture teatrali si accompagnano bene con delle immagini, così come ho fatto per i due video su Recanati e Torino (se non li avete ancora visti, questo è un bel momento per farlo).

Un istante, per sempre: la mia pagina Facebook dedicata alla fotografia
Se vi va di seguire la mia attività di fotografa dilettante (molto dilettante) in attesa di potersi concedere una reflex, vi invito a mettere mi piace sulla mia pagina Facebook Un istante, per sempre, dove posterò (ma ho già cominciato in segreto gli scorsi giorni, quindi date un'occhiata) alcuni tra i miei scatti preferiti. Proprio per la mia passione per composizioni e inquadrature non posterò foto-cartoline, perché, come è ovvio, in ogni città in cui vado faccio foto a monumenti o paesaggi e ogni tanto sono anche belle fotografie, ma niente di diverso da quello che potete trovare su google o in un negozio di cartoline. Io invece voglio mostrarvi il mio sguardo sul mondo, quindi non saranno molto le fotografie di monumenti presi nella loro interezza e cose simili.



Darò a ogni fotografia un titolo (anche in inglese) e qualche informazione su data e luogo, ma, soprattutto, ogni scatto sarà accompagnato da un commento su quando ho fatto la foto o su aneddoti legati a quel momento o su curiosità sulle scelte compositive.



Pian piano spero di imparare e migliorare, intanto voi potete sbirciare quando volete, il mio occhio che sta dietro la macchina fotografica, del resto, come dico nella biografia:
Sono tante cose nella vita: una figlia, una sorella, una donna, un'amica, un'insegnante, una rompiscatole, una voce... ma qui, qui sono solo l'occhio dietro la macchina fotografica. 

La fotografia nel futuro del blog
Lavorando a questa pagina, in questi giorni, mi sono resa conto di un entusiasmo crescente che spero non sia solo frutto della novità, ma mi porti a sperimentare cose nuove.

Sto cercando di capire cosa voglio fare di questo blog e delle mie passioni e, in qualche modo, sento che voce e fotografia sono le cose su cui mi va di mettermi in gioco ora, anche se ancora non so bene come. Per quanto siano impegnativi i post con video, per esempio, sono tra quelli che più mi diverte realizzare e che mi danno più soddisfazione, nonostante le pochissime visite. Mi piacciono molto anche i concorsi e, in generale, le iniziative che vi coinvolgono direttamente. E poi mi piacciono i post chiacchierati, in cui faccio riflessioni a ruota libera. Magari mi pesano un po' di più quelli tecnici o quelli che richiedono molta documentazione, ma, tutto sommato, creano un buon equilibrio con il resto…

Insomma, introdurre qualcosa di nuovo, mi sta facendo apprezzare anche tutto quello che c'era di vecchio e mi sta facendo venir voglia di sperimentare nuove cose (o tornare a lavorare a cose di cui non sapete ancora nulla perché si sono arenate prima di arrivare su queste pagine). Non so, questa nuova pagina mi sta ridando l'entusiasmo necessario per raccogliere le energie per il futuro, forse.
Ma aspettiamo a cantare vittoria…

E a voi? Piacerebbero più video su questo blog? Sareste disposti ad assistere a bizzarre sperimentazioni? Ma, soprattutto, me la comprate una reflex per fare foto e video migliori? Ahah, scherzavo, gente, scherzavo…


P.S. Così, a titolo informativo, per chi non lo sapesse, c'è anche la pagina Facebook di questo blog (che ho aperto assieme al mio profilo). 



Hanno parlato di questo articolo:

12 commenti:

  1. Abbiamo una passione in comune,a quanto pare :) Vorrà dire che la prossima volta che ci vede potrebbe anche essere un momento di confronto su questo argomento. Pensa che avevo anche aperto un blog l’anno scorso su wordpress (Obsidian Mirror Photographer) dove pensavo di pubblicare i miei scatti, ma poi quando è venuta fuori la storia dei cookies ho deciso di oscurarlo. Ho visto la pagina FB che hai indicato e posso già dirti che noto un'interessante sensibilità nell'inquadratura, segno che le premesse ci sono. Non credere tuttavia che una reflex sia la chiave per fare foto migliori. Una reflex non fa foto più belle. Una reflex ti permette magari un migliore controllo su vuoi usare, per esempio, il fuoco in modo creativo ma, per tutto il resto, è l’occhio del fotografo che conta. Una volta imparate le regole della composizione il grosso è già stato fatto. Certo è che se poi vorrai cimentarti con la macrofotografia (che io adoro) dovresti attrezzarti un attimino, perché in quel caso è l’obbiettivo a fare la differenza tra il possibile e l’impossibile.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Wow! Che bello sapere che anche tu hai questa passione! Ed è un vero peccato per il blog che hai dovuto oscurare... mi piacerebbe poter dare un'occhiata, se possibile.

      L'inquadratura e la composizione sono le mie passioni, al momento. Poi mi dedicherò anche ad altro (ho già una lista di manuali che voglio studiare), ovviamente, però la pagina nasce proprio per sperimentare quello che studio man mano ed è molto orientata allo "sguardo del fotografo" (sicuramente Freeman mi sta influenzando).

      So che una reflex non è la chiave per foto migliori (soprattutto se usata con funzioni automatiche), ma al momento ho a disposizione un cellulare di quelli super economici e due macchine fotografiche entrambe con lente rovinata... insomma, direi che una buona macchina è il mio prossimo sogno. Purtroppo però, con gli occhi aperti, ci sono cose più urgenti...

      Le macro mi piacciono tantissimo, però non ne ho fatte molte in vita mia, anche perché, con le compatte, i risultati sono pessimi. Alcune tra le mie macro migliori ultimamente sono state fatte a piatti, perché un'altra mia passione, come ormai sapete, è la cucina e in particolar modo la presentazione dei piatti.

      Elimina
    2. Credo che sia ancora visibile (pensavo non lo fosse, ma evidentemente non è così.... forse è solo non ricercabile tramite google). Il link è questo. Avevo fatto in tempo a caricare solo tre foto, poi il tempo e la legge sui cookie mi aveva fatto desistere.

      Elimina
    3. Ooohhh, bello! Ora vado a vedere!

      P.S. Ignora la mia mail di supplica per accedere al tuo link: non avevo visto questo commento!

      Elimina
    4. Ritiro il P.S. servono credenziali per accedere... le voglio!

      Elimina
  2. Secondo me era meglio aprire un profilo su Instagram, fatto apposta per le foto, anziché su Facebook, che coi nuovi cambiamenti che ha fatto è sempre più difficile, se non quasi impossibile, farsi notare con una pagina.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci ho pensato, sai? Ho valutato vari social anche specifici per la fotografia... diciamo che la pagina FB è una sorta di prova generale (quanto meno ho qualcuno che già mi segue per l'altra pagina, quindi non parto proprio da zero), poi si vedrà...
      Grazie per il suggerimento!

      Elimina
  3. IMHO, al di là dell'idea iniziale di un blog costruito intorno alla Romina scrittrice, questa è una pagina molto personale e sono felice che trovino spazio altre tue passioni, prima la voce e ora la fotografia. Spero che il confronto con altri fotoamatori (o professionisti) dia i suoi frutti... e chissà, che il futuro non ti porti una reflex!
    ... Benché abbia senso quanto scrive TOM. Chissà, anzi, che l'avere una fotocamera limitata non ti aiuti a esercitarti sulla luce, la composizione e quelle cose per cui forse le potenzialità di una reflex non fanno la differenza tanto quanto un occhio allenato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...tra l'altro le compatte di adesso un minimo controllo su tempi e diaframmi te lo permettono pure.

      Elimina
    2. @Salomon Xeno: Sì, questo blog più che il blog di una scrittrice è un blog molto "mio", infatti con il tempo ha saputo cambiare per seguire la mia evoluzione. Spero continuerà a farlo, così non mi starà mai troppo stretto.

      Grazie per il bel discorso, ma continuo a volere una reflex o perlomeno una compatta senza problemi alle lenti...

      @TOM: Anche questo è vero!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...