lunedì 27 luglio 2015

"Verso il futuro"

Verso il futuro: una riflessione per cercare nuove strade...

Come forse ricorderete, il mese non si è aperto con grande entusiasmo e prospettive, nonostante il compleanno del blog alle porte. Da molto tempo ho cominciato ad avvertire il blog come qualcosa che procede più per inerzia che per altro, forse anche complici cambi radicali nella mia vita che hanno portato via il tempo che prima potevo dedicare alla lettura di altri blog e alla scrittura di post. Facendo meno rete con gli altri, il blog ha visto calare le sue visualizzazioni e le sue interazioni e ho vissuto questo come un tornare indietro. Una cosa che io non sopporto. Non competo con gli altri, solo con me stessa e, troppo spesso, mi viene da pensare che oggi sono una blogger peggiore di quanto non fossi un paio d'anni fa. Questo mi riempie di sfiducia e non voglia di proseguire.
Non sono mai stata particolarmente equanime nel giudicare me stessa: tutta la mia accondiscendenza e la mia fiducia in genere sono rivolti verso gli altri. Per questo cerco di fidarmi di voi che mi leggete e provo a rimettere in piedi il mio entusiasmo. Non voglio tenere aperto perché ho paura di chiudere, ma voglio provare a credere che il blog tornerà al lustro di un tempo (?) e magari a qualcosa di più.


Lavori in corso
Intanto ci sono vari lavori in corso…

Per cominciare, c'è ancora attiva l'iniziativa di compleanno, con il concorso (avete tutto agosto per partecipare) e poi ci sono eventi ricorrenti ormai attesi che sono sempre in cantiere  (per esempio, La blogosfera condivide, Una parola al mese). Insomma, è un blog che cerca di coinvolgervi e stimolarvi e spero che sia sempre così.

L'avvento della fotografia  sul blog con l'apertura della nuova pagina Facebook Un istante per sempre ha riportato in me un po' di entusiasmo e voglia di sperimentare che si sono condensati nell'ultimo video che vi ho proposto con una nuova rubrica (Istantanee di poesia).
Voglio puntare molto sui video, sulla voce e sulla fotografia prossimamente, quindi se avete idee, fatevi sentire. Sarebbe anche carino se qualcuno mi contattasse per lavoro, eh, per fortuna ora sto lavorando a un grosso editing che mi sta facendo tornare a sperare nel mio futuro lavorativo (matematica a parte, ovviamente).

Vorrei avere più tempo da dedicare al blog, ma pochi giorni fa ho anche ripreso a lavorare al mio dattiloscritto abbandonato e anche questo porterà via spazio ad altro (non ai post in programma, ma appunto alle sperimentazioni che vorrei fare). Però per ora mi sta piacendo tornare a scribacchiare un pochino…

Tra l'altro sto anche lavorando ad altri progetti, tra i tanti Fibromialgia: fa male, che, nonostante i miei lunghi silenzi, esiste ancora. Purtroppo ci sono stati intoppi e problemi tali per cui… non mi sono sentita di fare troppe pressioni su una persona che sta già affrontando i suoi problemi. Ritorneremo a lavorarci seriamente quando ci sarà una stabilità tale da non essere un peso troppo gravoso per nessuno. Comunque sappiate che non ho dimenticato.

Insomma, ci sono così tante porte aperte che non posso semplicemente chiudere tutto, come avevo intenzione di fare a inizio mese con questo post di fine luglio. Mi sono presa del tempo per riflettere e valutare e so che una chiusura sarebbe definitiva e senza possibilità di nuovi sbocchi. Voglio continuare ancora un po', quindi e sono felice di farlo assieme a voi.

Quando si va verso il futuro, l'importante non è avere una meta ma una direzione: si può andare avanti o indietro.


Stare rivolti verso il passato non serve e nemmeno puntare a una sfuocata meta futura, nel presente si sceglie ogni giorno quale direzione dare alle nostre vite ed è tutto ciò che possiamo fare.
Io sto andando verso ciò che voglio, ma pronta a reagire a ogni imprevisto di percorso.
Sono felice di dirvi che ci rivedremo con il post di inizio agosto. Tanto felice.
Un abbraccio a tutti!


P.S. Da oggi sono in vacanza, è possibile che ci sia qualche ritardo nelle mie risposte alle mail o ai commenti e (spero di no) ai post. Comunque ci sono! Vado a fare un po' di fotografie e torno.








Questo post partecipa all’iniziativa Una parola al mese. La parola di luglio 2015 è equanime (al link maggiori informazioni).







Hanno parlato di questo articolo:




16 commenti:

  1. ho conosciuto da poco il tuo blog, così ricco di tanto e tante cose , che mi sto leggendo i post vecchi un pò alla volta...e ...oggi leggo questo tuo post...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuta sul mio blog! Sono felice di sapere che stai cercando anche tra i vecchi post qualcosa da leggere. Ogni tanto, se ti va, fammi sapere cosa ne pensi. Intanto grazie per essere passata!

      Elimina
  2. Lo so che è dura... ma continuiamo a procedere nella nostra direzione. Intanto, goditi la vacanza e riposati!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un passo dopo l'altro. Grazie, cerca di riposare anche tu!

      Elimina
  3. Non sei una blogger peggiore. Sei solo una blogger diversa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero davvero sia così, TOM, ma ancora non riesco a vederla in questo modo.

      Elimina
  4. luchiastro27/07/15, 21:26

    La competizione contro se stessi è sempre la più dura, ma se si vuole migliorare e arrivare in alto, bisogna coltivarla ogni giorno.
    P.s. Aspetto le tue foto, allora!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Penso anch'io che sia la competizione migliore per la propria crescita personale. L'importante è non eccedere.

      P.S. Per ora ne ho fatte oltre 200, magari un paio decenti ci sono, ma ancora devo scegliere quali mettere sulla pagina. Credo che aspetterò la fine della vacanza. Intanto mi esercito!

      Elimina
  5. Coltiviamo indomiti la libertà di essere blogger peggiori ogni giorno, se questo ci fa essere più liberi!
    Scherzi a parte, penso che sia bello conservare la possibilità di uscire da una ruotine, pur bella e creativa, se sentiamo di averne bisogno, senza tenere troppo sott'occhio il contatore delle visite!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il contatore delle visite l'ho tenuto troppo poco sotto controllo nell'ultimo anno, evidentemente, ahahah!
      Speriamo di andare meglio in futuro.
      Comunque sì, meglio essere liberi!

      Elimina
  6. Può sembrare che io non ci sia per te, ma ci sono. Passo e leggo. Non nego di sentirmi un po' spaesata e di avere frequenti contatti con i blogger che vengono a sostenere e commentare su Io, la letteratura e Chaplin, è spontaneo. Sto imparando a muovermi in questo mondo, ti ritengo una blogger interessante. Credo nella reciprocità comunque, senza questa probabilmente tanti di noi resterebbero a scrivere per se stessi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io cerco di leggere il più possibile, anche se ultimamente riesco a commentare poco. Quando ho aperto il blog seguivo una ventina di blog e leggevo e commentavo tutto quello che postavano. Ora ne seguo troppi per poter fare una cosa simile e sono sempre alla ricerca di un precario equilibrio. Anche il tuo blog è molto interessante, grazie per il supporto.

      Elimina
  7. In bocca al lupo per i tuoi progetti! Per conto mio, sono felice che non abbia chiuso, trovo però giusto e naturale che questo tuo spazio si evolva insieme a te (o, forse, di conseguenza). Ci si rivede ad agosto! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse mi sto evolvendo come un pokemon, chissà!

      Elimina
  8. Sempre avanti, sempre sempre!
    Ma intanto, buona vacanza. ;)
    E dai... è quasi tempo che pure io torni a farti aumentare le visite. <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ed eccomi di ritorno!
      Grazie mille e buone vacanze anche a te!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...