mercoledì 6 gennaio 2016

Capzioso: concorso per racconti di 200 caratteri

Come vi ho annunciato qualche giorno fa nel post della rubrica Una parola al mese dedicato alla parola di gennaio che è capzioso, apro questo post in cui potete postare i vostri racconti di massimo 200 caratteri contenenti la parola del mese.


Il mio, apparso nel post di pochi giorni fa, è questo:

Bugie caloriche
Stanca di essere l'amica grassa del gruppo, Gioia portò alla festa una bomba calorica al cioccolato come dolce. Lo offrì a tutti dicendo capziosa: «Ma no, non fa mica ingrassare, tranquilli».

Vi ricordo di postare i vostri racconti in modo anonimo ed entro il 22 gennaio, poi il 24 ci sarà un post con il vincitore che avrà il diritto di scegliere la parola di febbraio tra quelle di un mio elenco o di proporne un’altra con certe caratteristiche.

Come sapete, anche quest'anno ci sono due tornei, quindi partecipate numerosi!

Ora vi presento le due classifiche dell'anno scorso per proclamare i vincitori!

Punteggi del torneo Racconti
  • Spartaco Mencaroni: 49
  • cristiana2011: 11
  • Marina: 12
  • Michele Scarparo: 9
  • Iara R.M.: 8
  • Seme Nero: 8
  • Patricia Moll: 4
  • Maria Todesco: 3
  • Enrico: 1


Decreto dunque Spartaco Mencaroni vincitore del Torneo Racconti.

Punteggi del torneo Sostenitori di Una parola al mese
  • Spartaco Mencaroni: 37
  • Elisa Elena Carollo: 26
  • Patricia Moll: 31
  • Maria Todesco: 24
  • Michele Scarparo: 13
  • Iara R.M: 9
  • Marina: 10
  • Anna Maria Fabbri: 7
  • Cara Malù: 6
  • Salomon Xeno: 5
  • Seme Nero: 4
  • Nick Parisi: 3
  • Zetatre: 3
  • cristiana2011: 3
  • Andrea Cabassi: 1
  • Donata Ginevra: 1
  • Enrico: 1


Incredibile ma vero, anche in questo concorso, arriva primo Spartaco Mencaroni! Ci sentiremo via mail per stabilire i premi, di cui credo di aver già parlato all'inizio dell'anno scorso. Intanto tantissime congratulazioni per la doppia vittoria!


Ecco fatto, ora si azzera tutto e si riparte, quindi vedete di dare del filo da torcere a Spartaco quest'anno, ok? Date un’occhiata al post su capzioso e, se vi va, sostenete l’iniziativa con un raccontino! E vi ricordo che potete scrivere anche un post con questa parola e segnalarlo per aderire.

I vincitori del concorso avranno punti per il Torneo Racconti, mentre tutti avranno punti per il Torneo Sostenitori di Una parola al mese (un punto per chi invia almeno un racconto e 3 o 6 per chi scrive post dedicati, tutte le clausole nel post su capzioso).


Spero che il discorso non sia stato capzioso e… buona partecipazione! 


Racconti partecipanti al concorso

La sconosciuta ammiccante
Il tuo sguardo che dardeggia fra la folla; faro capzioso, eco lontana di sirena. E già ti cerco, navigo un mare sconosciuto, al di là del quale ti avrò ritrovata, o mi sarò perduto.

Autori e lettori.
Voleva far credere che Gesù sulla croce era morto di fame.
D'altronde, bastava leggere il nome dell'autore. Un servo dei potenti. Capzioso.
Prese il libro e lo gettò nel cestino della carta straccia.

Interminabile assenza 
Rintocchi capziosi dal pendolo: illusione del tempo che scorre. Un cimitero di secondi; si ammucchiano, come morti in un buco freddo, da quando sei partita

"Oso o verità"
Prezioso quando mi sorridi
Silenzioso quando mi guardi
Affettuoso quando mi baci
Generoso quando ti doni
Capzioso quando dici di amarmi.

Senza titolo (01)
La tua voce arriva alle mie orecchie come un canto, ma è un suono capzioso perché rapisce i miei sensi per restituirmi soltanto un ricordo. E io non so accontentarmi.

In stazione
Dlin Dlon: Il treno regionale diretto a casa vostra viaggia con quindici minuti di ritardo. Ci scusiamo per il disagio. Il solito annuncio capzioso. Controllai il cellulare: ne aveva già trenta.

Senza titolo (02)
Capzioso conquisti il mio cuore senza concedere il tuo, lasciando di te solo un ricordo.

Tombeur de femmes
Da mesi mi girava attorno,e gli davo corda.
Spalancavo gli occhi e fingevo di sdilinquirmi
alle sue frasi insulse,al suo atteggiamento capzioso
Dopo mesi lo gelai, svelandogli la mia omosessualità

Un Giuda
Quando lo arrestarono per rapina gli amici trasecolarono.
Sembrava l'uomo più sincero ed onesto, invece li aveva turlupinati per anni,
senza che nessuno si accorgesse di quanto era stato capzioso

Il bigamo
Letto il giornale si pentì:doveva aspettare a denunciarlo per bigamia,ma scoprire quanto fosse sempre stato capzioso l'aveva fatta agire d'impulso.
Ora LEI sarebbe diventata lo zimbello del paese non LUI.




Hanno parlato di questo articolo: 

19 commenti:

  1. Orca l'oca... Il coniglio andrà sedato! Non vedo l'ora di sapere quale sarà il premio... Intanto complimenti a tutti e a Romina per la costanzae impegno. E buona befana a chi si sente... coinvolta :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sentivo così poco coinvolta che ho perso il tuo commento. Ahahah!
      Ci sentiamo via mail per i premi!

      Elimina
  2. La sconosciuta ammiccante

    Il tuo sguardo che dardeggia fra la folla; faro capzioso, eco lontana di sirena. E già ti cerco, navigo un mare sconosciuto, al di là del quale ti avrò ritrovata, o mi sarò perduto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Molto poetico e suggestivo! Grazie per la partecipazione!

      Elimina
  3. Voleva far credere che Gesù sulla croce era morto di fame.
    Autori e lettori
    D'altronde, bastava leggere il nome dell'autore. Un servo dei potenti. Capzioso.
    Prese il libro e lo gettò nel cestino della carta straccia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scusa! Sbagliato. Rifaccio

      Autori e lettori.
      Voleva far credere che Gesù sulla croce era morto di fame.
      D'altronde, bastava leggere il nome dell'autore. Un servo dei potenti. Capzioso.
      Prese il libro e lo gettò nel cestino della carta straccia.

      Elimina
    2. La seconda versione è sicuramente più in ordine. Grazie mille!

      Elimina
  4. Interminabile assenza

    Rintocchi capziosi dal pendolo: illusione del tempo che scorre. Un cimitero di secondi; si ammucchiano, come morti in un buco freddo, da quando sei partita

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una bellissima descrizione dell'assenza!
      Grazie per la partecipazione!

      Elimina
  5. "Oso o verità"

    Prezioso quando mi sorridi
    Silenzioso quando mi guardi
    Affettuoso quando mi baci
    Generoso quando ti doni
    Capzioso quando dici di amarmi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero molto -oso! Grazie per la partecipazione!

      Elimina
  6. La tua voce arriva alle mie orecchie come un canto, ma è un suono capzioso perché rapisce i miei sensi per restituirmi soltanto un ricordo. E io non so accontentarmi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mai accontentarsi! Grazie per il racconto!

      Elimina
  7. In stazione

    Dlin Dlon: Il treno regionale diretto a casa vostra viaggia con quindici minuti di ritardo. Ci scusiamo per il disagio. Il solito annuncio capzioso. Controllai il cellulare: ne aveva già trenta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Odiosi annunci nelle stazioni! Ahah!
      Grazie per il racconto!

      Elimina
  8. Capzioso conquisti il mio cuore senza concedere il tuo, lasciando di te solo un ricordo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah, questi capziosi...
      Grazie per la partecipazione.

      Elimina
  9. Mi scuso: ho avuto molti impegni ultimamente e non ho risposto a tutti i commenti del blog rapidamente come di solito faccio. Per questo ho trovato solo ora dei racconti del concorso che erano stati postati sotto il post della parola del mese e non sotto questo. Rimedio ora spostandoli qui e li considero comunque ammessi al concorso perché erano stati postati giorni fa. Li trovate qui di seguito.

    RispondiElimina
  10. Tombeur de femmes
    Da mesi mi girava attorno,e gli davo corda.
    Spalancavo gli occhi e fingevo di sdilinquirmi
    alle sue frasi insulse,al suo atteggiamento capzioso
    Dopo mesi lo gelai, svelandogli la mia omosessualità


    Un Giuda
    Quando lo arrestarono per rapina gli amici trasecolarono.
    Sembrava l'uomo più sincero ed onesto, invece li aveva turlupinati per anni,
    senza che nessuno si accorgesse di quanto era stato capzioso

    Il bigamo
    Letto il giornale si pentì:doveva aspettare a denunciarlo per bigamia,ma scoprire quanto fosse sempre stato capzioso l'aveva fatta agire d'impulso.
    Ora LEI sarebbe diventata lo zimbello del paese non LUI.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...