domenica 25 dicembre 2016

Natale in scatola

Buon Natale, gente! Scrivo questo post (e se lo state leggendo forse ce l'ho fatta anche a pubblicarlo!) per farvi i miei più cari auguri di un sereno e felice Natale e di un bel periodo festivo che si protragga (almeno come clima lieto) fino all'Epifania.

Ultimamente sono stata poco presente in rete: ho letto pochi post, ho interagito poco con voi e, be', ho scritto decisamente pochissimo anche su queste pagine. La cosa mi addolora e vi chiedo scusa perché il blog è un impegno che ho preso nei vostri confronti e sono consapevole di averlo trascurato ultimamente, pur con ottime ragioni.  

Anche se, lo sapete, non amo parlare di vita privata sul mio blog (sì, come quando mi sono sposata in sordinae  ne ho parlato due mesi dopo, ahahah!), oggi ho deciso di cogliere l'occasione del post natalizio per raccontarvi un po' di cosa mi sta capitando in questo periodo, anzi, per parlarvi di una delle grandi novità di questi mesi (eh, mica tutte, non esageriamo!).


Pochi giorni fa, Marco, Conan e io abbiamo traslocato. Chi ha mai fatto un trasloco in vita sua può capire quanto questo scombina la vita delle persone (e dei gatti). È stato un sforzo fisico, mentale ed emotivo non indifferente e non ancora del tutto concluso (restano ancora alcuni scatoloni da aprire e sistemare e siamo senza rete internet, tra le altre cose, quindi per me è l'equivalente del vivere in un ambiente povero di ossigeno e ogni tanto scappo dai miei a elemosinare una rete wifi prima di impazzire).

Ho affrontato questo trasloco in una condizione fisica precaria per varie ragioni. Vi racconto solo quella buffa: un raffreddore che mi accompagna dal mio compleanno e ha deciso di restare con me anche a Natale! Uff!

A livello mentale è stato uno sforzo costante di organizzazione, non solo del trasloco, ma anche delle pratiche connesse all'acquisto della casa e alla vendita dell'altra (ah, a proposito, se vi serve un bilocale a Milano, il nostro è ancora in vendita). Senza contare che tutte le scadenze e gli impegni dell'universo hanno deciso di piazzarsi proprio nelle settimane meno indicate portandomi sulla soglia (e oltre) dell'esaurimento nervoso.  

Lo sforzo emotivo è stato egualmente immane, perché lasciare una Casa è una cosa difficile. Dire addio al proprio nido, vederlo svuotarsi pian piano fino a diventare vuoto, separarsi da un ambiente familiare e riconoscibile, rassicurante… Il luogo dove la nostra storia insieme è cominciata non è più nostro ed è una cosa difficile da superare perché ogni angolo, ogni parete, ogni piccolo segno erano parte di noi e ora dovremo andare avanti senza e costruire ricordi altrove. Non sono una persona che si lega molto ai luoghi: in passato ho cambiato casa qualche volta, ma erano sempre situazioni temporanee e con traslochi assolutamente parziali. Non avevo mai spostato la mia Vita così altrove, dovendo dire addio a quella precedente (sì, ho lasciato casa dei miei anni fa, ma tuttora lì c'è la mia stanza e ci sono cose mie… è molto diverso). Detto ciò, non mi affeziono molto ai luoghi, dicevo, e infatti ora sto già bene nella casa nuova (anche se preferirei fosse già tutta in ordine). Questo non significa che la vecchia casa non mi mancherà, ovviamente. Saranno sempre legati a essa alcuni ricordi bellissimi e altri brutti. Però sono pronta per andare avanti (conservando migliaia e migliaia di foto di ogni centimetro di quella casa) e costruire qui il mio futuro, anzi, il nostro futuro.

Le nostre abitudini sono cambiate molto, perché abbiamo lasciato Milano e ora siamo in una zona più tranquilla e nel verde che però richiede alzarsi prima al mattino e, per Marco, affrontare un viaggio verso Milano (io ho la fortuna di lavorare online). Lo ringrazio ogni giorno e lo faccio anche qui per questa scelta coraggiosa e che abbiamo pesato a lungo prima di compiere. Speriamo che sia quella giusta e che nessuno dei tre abbia a pentirsene.

Conan ha passato le prime ore nella casa nuova in un clima di generale depressione, poi ha scoperto di avere due balconi ed è diventato il gatto più felice del mondo. Senza contare che può giocare con cartoni sparsi ovunque! E, comunque, a lui basta che ci siamo noi, perché è un coccolone.

Insomma, ecco svelato uno dei motivi principali dei miei silenzi web. L'altro motivo principale per cui forse i silenzi continueranno ve lo racconterò prossimamente, forse, perché è legato a un progetto molto impegnativo a cui ora intendo dedicarmi quasi a tempo pieno.

Intanto rinnovo i miei auguri per voi di buon Natale.

Purtroppo il video a cui stavo lavorando per oggi non è finito (mi viene da piangere…) però vi condivido quello degli auguri dell'anno scorso.



E vi lascio su SoundClouds una parte della colonna sonora del video incompiuto… la parte divertente, con i miei errori e con Conan, ahaha! Adoro Amazing Grace e il messaggio che veicola, pieno di speranza: una volta ero perduto, ma sono stato ritrovato.
Ah, sono stonata come una campana (e questi sono pure gli errori!) ma questo lo sapevate già dal video dell'anno scorso e dagli altri pochissimi con me che canto.




A presto!


P.S. La foto è fatta dal cellulare, quelle della reflex non ho ancora potuto caricarle.

28 commenti:

  1. Evviva è arrivato il Santo Natale che ci porta tanta pace e serenità!
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. Ciao Romina, tantissimi auguri anche a a Marco e a Conan. Che siano queste giornate serene e felici e che continuino nell'anno nuovo.
    Trasloco? Meglio aver mal di pancia😊 fai scatolini, togli metti apri chiudi... per carità,il prossimo lo farò all'ospizio! 😅😅😅
    Bacio bacio bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vuoi sapere una cosa buffa? Io ho detto che questo è l'ultimo trasloco della mia vita e che, al più, mi potranno spostare nella casa di riposo che è davanti alla casa nuova. Di più non intendo spostarmi! Ahaha!
      Grazie per gli auguri. Spero che presto vengano tempi migliori anche per te.

      Elimina
  3. sono un'autrice di buck e il terremoto e ho recentemente scoperto che abbiamo un amico in comune: Giuseppe De Micheli, che conosco da 15 anni! Davvero piccolo il mondo. Auguri per tutto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le coincidenze sono sempre tante quando si tratta di Giuseppe: conosce davvero molti scrittori!
      Grazie e auguri anche a te.

      Elimina
  4. Gran belle novità, direi.
    Non mi resta che farti gli AUGURI per uno SPLENDIDO 2017!
    Con affetto e simpatia.
    Cristiana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille! Sarà un altro anno denso e pieno, spero!
      Tanti auguri anche a te!

      Elimina
  5. Ma guarda che non sei stonata, per niente! Magari con un paio di lezioni potresti imparare un po' di tecnica e sforzarti meno per raggiungere le note alte, ma nessuno nasce già con la sapienza del canto infusa...

    Sono contenta per il trasloco, anche se immagino che sia stato impegnativo, ma ora puoi goderti la nuova casa. E hai lasciato quell'orribile posto di nome Milano (dove ci sono anch'io)... Sigh...
    Spero di riuscire a venire a trovarvi presto, buone feste a tutti, anche a Conan!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei probabilmente una delle pochissime che hanno ascoltato l'audio allegato a questo post, quindi grazie mille. Studiare canto è una cosa che ho sempre pensato di fare prima o poi (anche perché io canticchio tutto il giorno...), chissà quando troverò il tempo.

      Il trasloco è stato molto impegnativo, però sono molto contenta e non solo perché ho lasciato Milano.

      Ti aspettiamo presto anche perché vedi i regali sotto l'albero? Il tuo è ancora lì che ti aspetta! Buone feste.

      Elimina
    2. Oh grazie! Il tuo è nel cassetto della mia scrivania... ;)
      Spero che riusciremo a vederci presto!

      Elimina
    3. Ohhh! Sì, speriamo di vederci prestissimo!

      Elimina
  6. Buon Natale, cari <3 Spero stiate passando dei bellissimi giorni! Vi mando un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Tanti auguri e un forte abbraccio anche a te!

      Elimina
  7. Tanti auguri Romi!!io invece mi affeziono ai luoghi ma si cambia ed è bene lasciare andare..un bacio!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io odio i cambiamenti e soprattutto le transizioni, per questo è stato un periodo sofferto, però ora sono felice che la nuova casa stia prendendo forma. Tanti auguri anche a te!

      Elimina
  8. Bellissima interpretazione, tua e di Conan! E grazie per tutto il resto! ☺️
    Ma non giustificati per la ridotta presenza online, pensa che c'è chi è peggio di te!
    PS: ADSL is coming!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi dovrei giustificare anche per la tua ridotta presenza online, visto che ti tengo impegnato con scatoloni e questioni varie, ahha!
      Conan è stato davvero bravo: ha il tempismo perfetto, sempre. Io, ehm... posso migliorare.

      P.s. Speriamo presto!

      Elimina
  9. Sì, un trasloco è una faticaccia impensabile, ma ne vale la pena. Buon Natale e auguri per la nuova casa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero davvero di non doverne fare uno mai più!
      Grazie e tanti auguri anche a te.

      Elimina
  10. Tanti auguri a tutti voi e buon anno nuovo!

    RispondiElimina
  11. Cambiare casa è sempre un mezzo caos, però d'altronde sono passi che vanno fatti.
    Buon Natale in ritardo a te e a Marco (senza dimenticare Conan :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo trasloco è stato un caos tutto intero e ci sono ancora un po' di scatoloni, però, sì, era da fare e sono contenta che sia passato il peggio.

      Grazie per gli auguri e buon anno a te e a tutta la famiglia.

      Elimina
  12. In ritardo per Natale, ma ancora in tempo per Capodanno! Mille Auguri a te, a Marco e sopr... e anche a Conan!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tanti auguri anche a voi! Ti ringraziamo tutti, soprattutto Conan!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...