domenica 21 agosto 2011

Scrivere: le mie W questions 2. What? - Cosa? (terza parte)

Il post di oggi, che conclude la risposta alla domanda “What?”, è tutto proiettato nel futuro per parlare di quali sono i miei obiettivi e i miei sogni in ambito letterario.

·         Che cosa voglio?
     Apparentemente i miei desideri in campo letterario sembrano essersi tutti realizzati, ma non è così. Sono consapevole di poter (e dover) migliorare ancora molto. Voglio continuare a pubblicare libri e a farmi conoscere, voglio regalare alla gente le emozioni che riuscirò e voglio che ogni giorno siano più intense e speciali.
Voglio diventare famosa? Voglio guadagnare molto? No e no. Non sono questi i miei sogni e i miei obiettivi. Certo, mi piacerebbe poter vivere scrivendo, ma preferirei continuare a scrivere con uno stipendio normale piuttosto che avere un lavoro super pagato ma non in grado di darmi soddisfazioni (se non ragionassi in questo modo, forse, non studierei per diventare insegnante, non vi pare?). Voglio continuare a scrivere, questo voglio, e continuerò, con o senza denaro e con o senza fama. Se un giorno, poi, una casa editrice importante mi noterà e mi permetterà di diffondere di più le mie idee, sarà un bel sogno da vivere con gioia, ma non sarà comunque un traguardo. Si può sempre migliorare, si può sempre crescere e si può sempre imparare dai propri errori e, dato che si può, io voglio migliorare, crescere e imparare dai miei errori.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...