mercoledì 31 agosto 2011

Scrivere: Le mie W questions 6. How? - Come? (prima parte)

Sono ormai giunta agli sgoccioli di questa rubrica ed è tempo di cominciare l’ultima domanda, “How?” (senza perdermi in vane disquisizioni nel tentativo di stabilire se “How?” sia o non sia una W question). Le ultime tre domande saranno dunque: “come scrivo?”, “come vendo e promuovo i miei libri?” e “come procederà questo blog?”.
·         Come scrivo?
Ormai credo che vi siate fatti un’idea, ma facciamo il punto della situazione. Innanzitutto, come ormai avrete capito, io non decido mai di scrivere, scrivo quando ho qualcosa da scrivere e quando ho voglia di scrivere, perché per me è un regalo e non una punizione.
Seguo sempre l’ispirazione, che sia in un gesto o in una frase o in un particolare che pare insignificante per il resto del mondo. La mia mente lavora incessantemente da quando trova un’idea a quando l’idea diventa un testo scritto, nel preciso momento in cui finalmente ho del tempo per scrivere. Così nascono le mie poesie, i miei romanzi, i miei racconti, le mie favole, … tutto quanto con piccole differenze, infatti, scrivo le poesie di getto e raramente le ritocco, ma preferisco far "decantare" nella mia mente i romanzi prima di scriverli, affinarli e modificarli per mesi e mesi alla ricerca della versione migliore che mi sia possibile. La perfezione non esiste e non è raggiungibile, almeno da me, ma questa non è una scusante per non migliorarsi ogni giorno.


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...