giovedì 23 maggio 2013

Parapiglia: concorso per racconti di 200 caratteri - I vincitori


Oggi è giorno di decretazione del vincitore del concorso Parapiglia: concorso per racconti di 200 caratteri relativo all’iniziativa Una parola al mese che in questo maggio è dedicata appunto alla parola parapiglia.


In questo post rivelerò il racconto vincitore il cui autore (o la cui autrice) di diritto potrà scegliere la parola del mese di giugno o da un mio elenco o su sua iniziativa (purché si tratti di una parola rispondente alle caratteristiche della rubrica).

Anche questo mese ci saranno un secondo e un terzo classificato, che potranno sostituirsi al primo per la scelta della parola in caso di sua mancata risposta.

Ringrazio tutti gli scrittori per la partecipazione. I racconti in gara sono stati solo 8. Mi dispiace tanto, perché speravo l’iniziativa avesse più riscontro, invece la partecipazione ai concorsi mensili è andata scemando, quindi spero davvero che ci sia una nuova ascesa del numero dei partecipanti.

Ecco però ora il testo vincitore!

Ora passiamo alle cose importanti… vediamo chi ha vinto!

Primo racconto classificato
Verde parapiglia di Marco Lazzara
Andai a bussare seccato alla porta dei miei vicini.
«Cos’è ‘sto casino?»
«Ehi, non ti scaldare, piccoletto, stavamo solo dando una festa!»
«HULK ODIA PARAPIGLIA» dissi diventando enorme e verde.

Motivazione: Mi è piaciuta l’idea: simpatica, originale, un po’ imprevista. E poi bisogna sempre stare attenti ai piccoletti! 
All’autore o all’autrice di questo racconto spetta il compito di scegliere la prossima parola.

Secondo racconto classificato
Senza titolo (5) di Fabrizio Mosconi 
Spinte, urla, pugni: un gran parapiglia! Vi preghiamo di uscire, la visita in Parlamento è terminata.

Motivazione: Per non cadere in disperazione, bisogna prendere un po’ sul ridere la politica a volte… sì, un vero parapiglia!

Terzo racconto classificato
Rime di Maria Todesco
Era enorme la mia meraviglia: con così poco avevo scatenato quel parapiglia? Veramente strano. Avevo solo una pistola in mano!
 Motivazione: Questo racconto mi è piaciuto per l’uso delle rime (ce n’era anche un altro in gara, ma alla fine ho scelto questo) e per l’ironia.

Gli altri racconti in gara
Qui di seguito tutti gli altri racconti in gara, buona lettura!

Senza titolo (1)
C'è un tale parapiglia dentro di me!
Trattasi di conflitto interiore.

Senza titolo (2) di Patrizia Benetti
I due eserciti erano schierati, in fervida attesa del sanguinoso parapiglia che la guerra avrebbe creato.

Senza titolo (3)
Che parapiglia! I vicini stanno litigando per il posto auto.

Mal di testa
Dolore e caos della mente, parapiglia occipitale.
Cercasi analgesico.

Senza titolo (4) di Patrizia Benetti
Che ti piglia? C'è un tale parapiglia!
Che vuoi fare? Al parapiglia partecipare.

Gli autori
Attendo una commento e una mail (a tamerici.libri@libero.it) da parte dell’autore o dell’autrice che ha vinto il concorso per sapere la prossima parola! E poi vorrei conoscere l’identità anche degli altri autori che vogliono comunicarla! Insomma, palesatevi!

E il mese prossimo?
L’iniziativa non è affatto andata come speravo… Comunque io non mi fermo, dunque il 3 giugno ci sarà il post di presentazione della nuova parola e il 4 partirà un nuovo concorso. Se avete qualche idea sul come promuovere meglio l’iniziativa, io sono aperta ai vostri suggerimenti. E poi… partecipate, mi raccomando!

Grazie a tutti gli autori dei racconti e complimenti!

E ora che è noto il racconto vincitore, spero che tra gli altri non serpeggi il malcontento e non si scateni un parapiglia



Hanno parlato di questo articolo:



11 commenti:

  1. Congratulazioni al vincitore ! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ottima mossa, Nick, tieniti buono il piccoletto che mi sembra un po' irascibile. Ahahah!

      Elimina
  2. Grazie. Anche da parte dell'amico "piccoletto".

    M.L.

    RispondiElimina
  3. Patrizia Benetti24/05/13, 16:30

    Complimenti al racconto vincitore, bello, simpatico, originale.
    I miei sono senza titolo 2 e senza titolo 4.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grande, Pat! Sono felice che tu segua sempre le mie iniziative! Grazie.

      Elimina
    2. Grazie anche a te!

      M.L.

      Elimina
  4. Patrizia Benetti25/05/13, 09:45

    Grazie a te, Romina. Io mi diverto e poi si imparano tante cose sul tuo blog.
    Ciaooooo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come sei dolce, Pat! Averti qui tra le mie pagine è sempre un piacere.

      Elimina
  5. Oh, sono la terza! :D La mia rima ha fatto il suo dovere, che bello! ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava! Eh, le rime a volte hanno un fascino irresistibile!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...