giovedì 15 agosto 2013

Il dedalo delle storie: il mio nuovo blog


Le persone normali passano il Ferragosto sdraiate al sole o a riposare in compagnia.
Ho mai detto di essere una persona normale? Non mi pare e se l'ho fatto deve essere stato un momento di pazzia peggiore dei soliti.
Insomma, oggi vi presento, senza troppi fronzoli Il dedalo delle storie.
Che cosa è? Domanda lecita... be', è il secondo blog di cui vi parlavo pochi giorni fa e che era nel calderone di cose da fare.
Ora c'è.
Esiste.
La creatura si alza dal letto del dottore per mostrarsi nella sua mostruosità nel suo splendore!


Dopo tanti mesi di tentennamenti e oscillazioni tra è una grande cavolata e magari potrebbe anche funzionare, eccolo qui.
Si tratta di progetto di scrittura collettiva che si struttura come un gamebook. La faccenda è articolata, ma nel blog trovate tutto spiegato nel modo migliore che ho potuto nella pagina Entra nel dedalo.
Ora, gente, ho assoluto bisogno del vostro aiuto, quindi spero vi andrà di costruire qualche pezzo del labirinto. Altrimenti il progetto morirà prima ancora di partire, ma era giusto comunque dargli una possibilità (ero stanca di chiedermi se era fattibile o meno, almeno così avrò la risposta).

Vi metto anche un bannerino in homepage, così ogni tanto magari vi salta in mente di fare un giro nel mio labirinto...




Grazie per l'attenzione. Vi aspetto nel dedalo delle storie! 

25 commenti:

  1. Curioso e interessante. Non sarà facile, questo te lo concedo, ma indubbiamente è giusto provarci. Quanto alle proposte che ti arriveranno dagli autori, beh, quello sarà il vero lavoro, penso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Al momento c'è solo un incipit e molto breve. Voglio prima vedere se riesco a gestire la cosa. Comunque spero che arrivino degli autori, altrimenti mi deprimerò assai. Se invece ne arrivano troppi mi cercherò una segretaria! Ahahah!

      Ovviamente, se ti va di fare una salto...

      Elimina
  2. Hai fatto bene a buttarti. Io avevo simili tentennamenti ai tempi del lancio del contest, e ne ho ricavato grandi soddisfazioni. Ora però vado a leggere meglio come hai strutturato la cosa, che è poi ciò quello che mi incuriosiva maggiormente quando hai iniziato a parlarne.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La frase che fa combinare più casini è: "Buttati che è morbido". Ahahah!

      La struttura sarà più chiara quando avrò più parti del labirinto, al momento c'è solo l'incipit. Comunque se noti qualche cosa che non funziona o potrebbe essere migliorata, spero che me lo dirai.

      Elimina
  3. Bello! Magari ti servirà davvero una segretaria (si chiamerà Arianna, immagino). In bocca al lupo per questa nuova iniziativa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, sì, le ho già chiesto, ma da quando Teseo l'ha mollata è sempre in crisi, povera Arianna.

      Grazie. Sei la benvenuta, ovviamente. Il Minotauro non c'è, come mostro basto io!

      Elimina
  4. Uuuh, è arrivato! Vado a leggere. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, ormai era nell'aria... ti aspetto di là!

      Elimina
  5. Ok, letto e mi sembra chiaro, in verità. Solo, con codice intendi la lettera A?
    Si può già cominciare a mandarti ipotetiche continuazioni? E ultima domanda... Come sono i turni? :D Cioè, se io ora scrivo un pezzo collegandomi all'inizio... Poi quanto devo aspettare prima di "giocare" di nuovo? Oppure potrei riagganciarmi subito a un pezzo alternativo al mio scritto da qualcun altro?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lieta che sembri chiaro!

      Il codice in questo caso è "A", poi ho in mente un sistema per identificare tutti i pezzi in modo univoco e sapere sempre come sono collegati tra loro (per un mio bisogno di ordine mentale), però a voi basterà copiare il codice dal titolo (per esempio "Parte AA di Maria Todesco": codice AA; "Parte AABC di Romina Tamerici": codice AABC).

      Certo che potete già cominciare! Io vi sto aspettando a braccia aperte.

      Non ci sono turni. Se vuoi scrivere un pezzo legato all'inizio e poi scriverne uno legato a una seconda parte di altri lo puoi fare tranquillamente. Voglio che sia un gioco e un divertimento, quindi non ho posto limiti (cosa che ho ampiamente valutato, sono sincera). Ho deciso anche di non vietare di scrivere la continuazione del proprio pezzo, perché tanto ci potranno essere vari snodi e quindi un autore deve avere il diritto di finire la sua trama, se vuole (magari nessuno se lo fila, povera gioia!). Di certo però è più divertente continuare snodi di altri.
      Se poi non riesco a starvi dietro, metterò dei limiti, ma al momento credo di poter gestire la situazione così e voglio che per prima cosa vi divertiate e prendiate dimestichezza con il dedalo.

      Elimina
    2. Perfetto!!! Grazie mille. :)
      Arrivo al più presto, mi esalto troppo!

      Elimina
  6. E' natoooo!!!! L'ha fatto il suo primo vagito? E il suo primo ruttino? O è ancora troppo presto per il ruttino?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, è nato! Primo vagito e primo ruttino fatti (ma con discreta educazione)... la mia creaturina mi darà il suo bel da fare.

      Elimina
    2. visto che poi il blog è nato sotto il segno del Leone, ecco cosa dice l'oroscopo che ho stilato per i blog.

      Leone: Dominato dal Sole, questo blog è all'insegna appunto dello splendore assoluto. Si tratta di un blog che nel suo settore si sente il leader incontrastato, nessuno è migliore di lui e guai a farglielo notare: non vi perdonerà mai. Molto generoso con i suoi lettori, si aspetta che questi lo contraccambiano con altrettanta generosità e infatti spesso si lascia ingannare da commenti adulatori. Spesso dotati di un carisma particolare, questi blog non fanno fatica a trovare nuovi lettori, cosa che non può non fargli piacere.


      http://almacattleya.blogspot.it/2012/07/di-che-segno-e-il-tuo-blog.html

      Elimina
    3. beh, non c'è male come inizio :D

      Elimina
    4. Posso essere d'accordo su varie cose, però non sul fatto che crede di essere il migliore: io ho troppo poca autostima per aver creato un blog così superbo, a meno che non mi si rivolti contro prendendo vita propria.

      Grazie per l'oroscopo, lo sai che non ci credo, però, se son belle notizie, male non fanno.

      Elimina
  7. Domani mattina che ho più tempo ci do bene un occhio che mi interessa :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Molto bene. Grazie! Ti aspetto nel labirinto.

      Elimina
  8. "Normale", che brutta parola! Evoca prodotti fatti in serie. Meno male che non appartieni a questa grigia genìa.
    Il blog 2 col relativo progetto di scrittura collettiva mi interessa, vado a dare un'occhiata e ti faccio sapere se sono della partita. Se è di pazzi che hai bisogno, io sono l'uomo per te ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Del resto poi cos'è la normalità? Un po' di sana pazzia rende più interessante la vita.

      Sono felice che il progetto ti interessi.
      C'è bisogno di scrittori, quello sì. Ma, dato che si tratta di seguire un progetto ideato da me, una dose di pazzia è probabilmente molto gradita.

      Ti aspetto nel dedalo!

      Elimina
  9. Appena ho un attimo vengo a contribuire. Aspettatemi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh, che bello! Certo che ti aspettiamo.

      Elimina
  10. Trovo che questo progetto sia tanto interessante quanto ambizioso. Pubblicizzerò un po', visto che a scrivere non sono proprio granché :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per la pubblicità, se poi ti andasse anche di scrivere, tutti possono tentare!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...