venerdì 15 agosto 2014

Certa gente mi perplime - Puntata 3 - La gente di città

Sono passati altri due mesi ed ecco a voi la nuova puntata di Certa gente mi perplime. Nella prima puntata ho parlato dei bimbi m…oderni e nella seconda di  vecchiette nostalgiche.
Oggi vi parlo della gente di città: indaffarata e sempre di fretta!


Un video di pochi minuti per farvi sorridere e divertire… almeno spero!
La sigla alla fine è rimasta quella dei primi episodi e non ho più intenzione di cambiarla anche se non mi piace. Almeno per il momento.
Sono ancora senza strumentazione adeguata e continuerò a esserlo almeno fino a fine ottobre, poi credo mi farò un regalo.

Per la prima volta ho anche ceduto a una massiccia autocensura, nel senso che il monologo che avevo inizialmente pensato per oggi era su un'altra categoria umana, ma, dopo averlo scritto, mi è sembrato di avere il dente troppo avvelenato e ne ho preparato un altro. Non so se quello uscirà mai, chissà...

Intanto vi lascio a questo video, che spero vi piaccia!





Questo è tutto: spero vi sia piaciuto! Attendo i vostri commenti... e domani preparatevi a una sorpresa!


Ah, anche se io sto vivendo un po' oltre i confini del tempo in questi giorni e quando ho programmato questo post non ci ho pensato minimamente... buon Ferragosto a tutti e buona festa di Maria assunta in cielo ai cattolici. 





Hanno parlato di questo articolo:

10 commenti:

  1. Ma Romina, non puoi dirmi di aver fatto un episodio cattivissimo per poi censurarlo, ora sono curiosa! ;D
    Comunque la prima volta che sono stata a Milano ho avuto più o meno gli stessi pensieri, hahaha!
    Buon Ferragosto a te :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, sì, posso! Ahahah! Non era cattivissimo ma vero, molto vero e temo che qualcuno non l'avrebbe preso bene! Magari, quando avrò una scorta, lo posterò! Ahah!

      Se torni a Milano, fammi sapere, però: è più facile affrontare certa gente insieme!

      Elimina
  2. Forse è ancora possibile salutare i vicini... ma se per caso hanno un cane di nome Tyson, non si parte proprio con il piede giusto! ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dici? Allora bisognerà indagare e poi studiare gli esiti di tale saluto date le premesse! Ahah!

      Elimina
  3. Sono riuscita ad ascoltarlo solo ora!
    Per fortuna che Padova non è una grande città, perché io mi sono trasformata in una ragazza di città... Adesso, quando torno a casa dei miei, mi sembra di essere in mezzo al nulla!

    P.S. Sono curiosissima anch'io!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, anch'io quando torno dai miei mi sento un po' spersa... però non credo diventerò mai una di città. Probabilmente ora sono un po' un mix! Ahahah!

      P.S. Chissà, chissà...

      Elimina
  4. E allora Catania non è poi un caso così estremo, ahahah! Non sono molto abituata alla gente di città, ma è indubbio che sia vero. Tieni duro Romina, non trasformarti! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non conosco molte grandi città, ma nessuna di quelle che ho visto è come Milano!

      Oppongo resistenza alla mutazione, tranquilla!

      Elimina
  5. In effetti siamo proprio così, e anche peggio! Ma anche in città c'è gente che sorride agli sconociuti :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A parte me e altri pazzi? Davvero? Wow! Ahah!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...