giovedì 4 settembre 2014

Arzigogolato: concorso per racconti di 200 caratteri

Come vi ho annunciato ieri nel post della rubrica Una parola al mese dedicato alla parola di settembre che è arzigogolato, apro questo post in cui potete postare i vostri racconti di massimo 200 caratteri contenenti la parola del mese.


Il mio, apparso nel post di ieri, è questo:

La risposta
Il discorso era arzigogolato e interminabile. All'incrocio tra il quarto se e il secondo ma Luca si era perso.
«In sintesi…» disse Anna, regalandogli un sospiro di sollievo «la mia risposta è ».

Vi ricordo di postarli in modo anonimo ed entro il 22 settembre, poi il 23 ci sarà un post con il vincitore che avrà il diritto di scegliere la parola di ottobre tra quelle di un mio elenco o di proporne un’altra con certe caratteristiche.

E il torneo continua! E con una novità: Maria Todesco, con il 3 punti del mese scorso, è passata in vantaggio con 16 punti, portando al secondo posto Marco Lazzara (14 punti). Saldo al suo terzo posto rimane Ivano Landi (10 punti).

Di seguito tutta la classifica.

Punteggi del torneo (aggiornamento di fine agosto)
  • Maria Todesco: 16
  • Marco Lazzara: 14
  • Ivano Landi: 10
  • Patrizia Benetti: 7
  • Nicola Mannai: 5
  • Spartaco Mencaroni: 5
  • Seme Nero: 4
  • Dramaqueen: 3
  • Gianluca: 3
  • Maria Giulia Cirronis: 3
  • Alessandro: 1
  • Michele: 1


Date un’occhiata al post su arzigogolato e, se vi va, sostenete l’iniziativa con un raccontino! E vi ricordo che potete scrivere anche un post con questa parola e segnalarlo per aderire.

Chissà quale arzigogolato ragionamento mi porterò a decidere i vincitori questo mese… intanto voi partecipate, mi raccomando!


Grazie a tutti!



I racconti partecipanti 

La lettera
In lui tutto esprimeva raffinatezza, anche la sua elegante calligrafia. Terminò la lettera con un'arzigogolata firma e me la consegnò.

Verso il minotauro
Arianna mi diede in mano un arzigogolato groviglio di lana dicendomi: “Con questo ritroverai l'uscita, Teseo!”
Pensai: “Sono morto!”

La villa
La vista della facciata mi tolse il fiato. Gli arzigogolati intrecci dei rampicanti si sposavano magnificamente con gli intarsi e coi ricci dei capitelli delle colonne.

L’agone verbale
“Smettila con i tuoi discorsi arzigogolati!”
“E tu smettila con i tuoi termini desueti!”
“Anche "desueto" è un termine desueto”.
“Vedi? Continui ad arzigogolare”.

Senza titolo (01)
-“Che te ne pare?” chiese Bic.
-“L'idea è buona ma il racconto è contorto, stravagante, insomma arzigogolato!” disse Paper.
-“Quindi, dico addio al concorso di Romina?” 
Paper si girò e andò via.

Senza titolo (02)
Ascolta la favella. Un aleatorio dì, nel baluginare del sole, impaludato in un bigio cappotto, convenni di aver procrastinato troppo. Poi trasecolai. Forse pedissequo, ma... Troppo arzigogolato, vero?

Molto rumore per nulla
Smettete i sospiri, beate fanciulle
Ché maschi lascivi già v’hanno incantate:
Amanti incostanti di queste e di quelle
Con scuse mendaci e arzigogolate.

Exempli Gratia
È un po' arzigogolato, ma se vagli come adoperare oculatamente l'idioma converrai che non è artificioso districarsi nell'inghippo! Vaneggio?

Ambizione
Auspico adoperare arzigogolati artifici d'autore ma appurando l'assenza di attitudine mi arrendo e, affranto, mi assopisco.

Il prezzo della vendetta
- E quanto desidera donare?
- Il massimale.
Uscita dalla “Lega per il Fungo Porcino” gettò via la carta del suo ex fidanzato, insieme al biglietto di arzigogolate scuse, con cui lui l’aveva mollata.

Motore di Ricerca
Ho cercato "arzigogolato" su internet, ma non sono riuscito a trovarlo. E ho capito il perchè: ho usato come motore di ricerca arzigoogle.

Alba sul mare (o della consapevolezza)
Un vento tagliente strappa le lacrime dagli occhi prima che possano rigarmi il viso. Nel mare ancora scuro naufragano le arzigogolate giustificazioni: per colpa mia, lei è perduta; e questo è tutto.

Casa.
Sguardo spento, pulsante nell'infinito asfalto, cielo perfetto. Ecco la meta. Si staglia improvvisa, chiassosa, multiforme, odorosa, un'arzigogolata foresta, arroccata fra guglie di altissima roccia.


Ritorno
Era inverno. Osservare le arzigogolate volute di fumo dei caminetti le recordava l' infanzia. Sentiva la speranza. Essere nell' abbraccio caldo di sua madre le avrebbe dato la forza per ricominciare.

Come va?
Arzigogolati pensieri s'intrecciano nella mente, lasciando frementi le mani e mute le labbra. Di tante cose da dire, ti rimane un sussurrato "tutto bene" su un sorriso di vetro.

Piccola storia di incontri
I sentieri dell' anima, sono arzigogolati. Nel viaggio si sta in silenzio. Le mappe sono di colori da sentire e di suoni da vedere. Osando, guardo e ascolto. Sono dentro. Cerchiamo insieme una meta.


Ogni parola ha un significato
"Sei machiavellico, capzioso, prolisso, complicato, ridondante, ampolloso, subdolo, artificioso, sofistico, arzigogolato"
"Semplicemente, sono un avvocato"



32 commenti:

  1. L’agone verbale

    “Smettila con i tuoi discorsi arzigogolati!”
    “E tu smettila con i tuoi termini desueti!”
    “Anche "desueto" è un termine desueto”.
    “Vedi? Continui ad arzigogolare”.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per fortuna esiste ancora chi usa termini desueti! Altrimenti la mia rubrica a cosa servirebbe?

      Grazie per il racconto!

      Elimina
  2. Ho inserito tra i racconti partecipanti anche "La lettera", "Verso il minotauro" e "La villa" che erano stati postati per errore nel post relativo alla parola del mese (http://tamerici-romina.blogspot.it/2014/09/arzigogolato-parola-settembre-2014.html).

    RispondiElimina
  3. -“Che te ne pare?” chiese Bic.
    -“L'idea è buona ma il racconto è contorto, stravagante,
    insomma arzigogolato!” disse Paper.
    -“Quindi, dico addio al concorso di Romina?”
    Paper si girò e andò via.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi piace molto l'idea di Bic e Paper! Che personaggi simpatici!

      Direi che il racconto c'è ed è in gara. Bic deve averla spuntata!

      Grazie per la partecipazione.

      Elimina
  4. Ascolta la favella. Un aleatorio dì, nel baluginare del sole, impaludato in un bigio capotto, convenni di aver procrastinato troppo. Poi, trasecolai. Forse pedissequo, ma... Troppo arzigogolato, vero?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giusto un pochino! Ahahah
      E in mezzo a tutte quelle parole "difficili", una "facile" è scritta sbagliata...

      Grazie per il racconto!

      Elimina
    2. D'accordo, d'accordo. Aggiungi una p a capotto e togli la virgola dopo il poi, così sono sempre 200. :)

      Elimina
    3. Ah, ma allora la doppia mancava per questa ragione? Ahaha! Ok, sistemo subito.

      Elimina
  5. Molto rumore per nulla

    Smettete i sospiri, beate fanciulle
    Ché maschi lascivi già v’hanno incantate:
    Amanti incostanti di queste e di quelle
    Con scuse mendaci e arzigogolate.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chiedo scusa, mi era sfuggito il racconto. Lo inserisco subito tra quelli partecipanti. Grazie.

      Elimina
  6. Exempli Gratia

    È un po' arzigogolato, ma se vagli come adoperare oculatamente l'idioma converrai che non è artificioso districarsi nell'inghippo! Vaneggio?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tipico discorso da Azzeccargabugli, direi!

      Grazie per la partecipazione.

      Elimina
  7. Ambizione

    Auspico adoperare arzigogolati artifici d'autore ma appurando l'assenza di attitudine mi arrendo e, affranto, mi assopisco.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caspiterina! Quante "a"! Mi sembra che un bel po' di attitudine ci sia.

      Grazie per il racconto.

      Elimina
  8. Il prezzo della vendetta

    - E quanto desidera donare?
    - Il massimale.
    Uscita dalla “Lega per il Fungo Porcino” gettò via la carta del suo ex fidanzato, insieme al biglietto di arzigogolate scuse, con cui lui l’aveva mollata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un ottimo prezzo!
      Nel caso qualcuno la volesse imitare, sappiate che posso fornire le mie coordinate bancarie per un accredito. Ahaha!

      Elimina
  9. Titolo: Motore di Ricerca

    Ho cercato "arzigogolato" su internet, ma non sono riuscito a trovarlo. E ho capito il perchè: ho usato come motore di ricerca arzigoogle.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bella l'idea di "arzigoogle"! Diciamo che ogni tanto è arzigogolato trovare le cose anche con quello ufficiale, però! Ahah!

      Grazie per la partecipazione.

      Elimina
  10. Alba sul mare (o della consapevolezza)

    Un vento tagliente strappa le lacrime dagli occhi prima che possano rigarmi il viso. Nel mare ancora scuro naufragano le arzigogolate giustificazioni: per colpa mia, lei è perduta; e questo è tutto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Molto poetico e triste...
      Eh, le consapevolezze e i loro pesi...

      Grazie per il racconto!

      Elimina
  11. Casa.

    Sguardo spento, pulsante nell'infinito asfalto, cielo perfetto. Ecco la meta. Si staglia improvvisa, chiassosa, multiforme, odorosa, un'arzigogolata foresta, arroccata fra guglie di altissima roccia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tornare a casa è sempre una bella sensazione. E all'asfalto non ci si abitua mai del tutto.

      Grazie per la partecipazione!

      Elimina
  12. Ritorno
    Era inverno. Osservare le arzigogolate volute di fumo dei caminetti le recordava l' infanzia. Sentiva nascere la speranza. Essere nell' abbraccio caldo di sua madre le avrebbe dato la forza per ricominciare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scusami ho inviato la versione lunga. Ecco quella corretta:

      Ritorno

      Era inverno. Osservare le arzigogolate volute di fumo dei caminetti le recordava l' infanzia. Sentiva la speranza. Essere nell' abbraccio caldo di sua madre le avrebbe dato la forza per ricominciare.

      Elimina
    2. Cose che capitano! Buona la seconda, allora!
      Grazie!

      Elimina
  13. Titolo: Come va?

    Arzigogolati pensieri s'intrecciano nella mente, lasciando frementi le mani e mute le labbra. Di tante cose da dire, ti rimane un sussurrato "tutto bene" su un sorriso di vetro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non c'è niente di più triste di un "tutto bene" non sincero.

      Grazie per la partecipazione!

      Elimina
  14. Piccola storia di incontri

    I sentieri dell' anima, sono arzigogolati. Nel viaggio si sta in silenzio. Le mappe sono di colori da sentire e di suoni da vedere. Osando, guardo e ascolto. Sono dentro. Cerchiamo insieme una meta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I sentieri dell'anima sono decisamente troppo arzigogolati a volte! Ma forse è questo il bello del viaggio.
      Grazie per il testo.

      Elimina
  15. Ogni parola ha un significato


    "Sei machiavellico, capzioso, prolisso, complicato, ridondante, ampolloso, subdolo, artificioso, sofistico, arzigogolato"
    "Semplicemente, sono un avvocato"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ottimo elenco di sinonimi... anche se per me non esistono! Ahah! Grazie per la partecipazione!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...