giovedì 12 febbraio 2015

"Nella terra del Poeta" + video "Giacomo Leopardi: le sue parole e la sua terra"

Nella terra del Poeta: una poesia, un resoconto e altro ancora… 
Nelle scorse vacanze di Natale ho avuto la fortuna di fare un bellissimo viaggio nel centro Italia: pochi giorni ma davvero intensi per vedere una grande quantità di meraviglie!

Anche se ho visto molte belle città, quella che più mi è rimasta nel cuore e di cui vi voglio parlare oggi è Recanati, la città di Giacomo Leopardi, che, come ormai sapete, è un poeta che io adoro (gli ho fatto anche gli auguri per il compleanno, due volte)! (Vi ricordo che sul mio canale c'è anche una lettura integrale de L'infinito).


Da un po' non vi faccio leggere una mia poesia, anche perché non ne scrivo da tempo, però questa mi è venuta quasi spontanea e ho pensato di usarla come introduzione a questo piccolo resoconto di viaggio.

Nella terra del Poeta
Il lungo viaggio,
la brutta notizia,
il cuore triste fino alle lacrime
il dolore forte, cupo e sordo.
Cammino per le strade
ove anche lui camminò,
forse con le stesse nuvole sul cuore.
Nella terra del Poeta
il mio animo cerca ristoro
nella meraviglia.

Non è una poesia molto allegra, ma il viaggio, vi assicuro, è stato bellissimo. Semplicemente ho avuto una brutta notizia mentre ero già per strada e quindi il mio animo si è incupito assai. Questo non mi ha però impedito di apprezzare le meraviglie di questa città e scrivo questo post proprio per parlarvi delle cinque cose che non potete assolutamente perdervi se andate in questa città.

Parto dalla cosa che mi è piaciuta di più e poi proseguo!
  1. La casa di Giacomo Leopardi. I piani superiori sono occupati dai suoi discendenti e quindi non visitabili, ma la biblioteca è semplicemente straordinaria! E pensare che lì Giacomo ha trascorso i suoi anni di studio matto e disperatissimo, rende il posto ancora più magico! Ci sarebbe anche un museo, ma chiude prestissimo, purtroppo... me lo sono perso.
  2. Il monte Tabor. Più noto come Ermo colle per via della poesia L'infinito, è di fatto una collinetta, poco lontana dalla casa di Leopardi. La vista è davvero splendida, soprattutto al tramonto.
  3. La torre del Passero Solitario. Una torre come tante altre, potrebbe sembrare, ma ha ispirato una delle mie poesie preferite in assoluto (alla quale ho dedicato un post), quindi l'ho adorata!
  4. La piazza del Sabato del Villaggio. È la piazza fuori da casa Leopardi ed è quella che ha ispirato l'omonima poesia. Di per sé non c'è molto da vedere, ma le case sono impreziosite da disegni di figure umane. Sempre in questa piazza si può vedere la casa di Teresa Fattorini, la celebre Silvia.
  5. Piazza Leopardi. La piazza più nota di Recanati in cui ci sono una bellissima torre e la famosa statua del Poeta.

E, per finire, non è proprio una particolarità di Recanati, ma... il verde. Non ve lo so spiegare: sono cresciuta in campagna, il verde non dovrebbe stupirmi, ma stare a Milano ultimamente me lo fa apprezzare di più e le Marche, sono di un verde che non saprei nemmeno descrivere, totalmente diverso da quello umbro (le tappe successive del viaggio sono state tutte in Umbria).

Non sono brava a fare la guida e mi perdo con poco, ma queste cose ve le consiglio caldamente. Dato che sono anche tanto appassionata di fotografie e letture teatrali (questo lo sapete!) ho deciso di farvi una piccola sorpresa e montare un video con alcune foto scattate a Recanati associate a celebri brani leopardiani ispirati da quegli scorci. Spero che vi piaccia!




Per finire, un grazie particolare a chi ha condiviso con me questo bel viaggio.
Spero che il post con resoconto, poesia e video vi sia piaciuto e vi auguro, se non l'avete già fatto, di passare presto per Recanati!

9 commenti:

  1. La prossima volta voglio venire anch'io! Posso? Posso? :)

    Per il video hai fatto un lavorone, complimenti! E le foto sono molto belle, in particolare quella del monte Tabor.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, vieni anche tu, dai! È stato proprio bello!

      In realtà ho dovuto fare le corse per questo video... spero sia comunque "carino".
      Adoro fare fotografie e quel tramonto... be', era proprio meraviglioso!

      Elimina
  2. Bel video.
    Confermo, da marchigiano che ha tutti parenti umbri, che il verde delle Marche è diverso da quello dell'Umbria, come confermo la bellezza delle due regioni, anche se può sembrare di parte :-p.
    E prima che tu me lo chieda, non sono stato a Recanati... eh lo so, dovrei inginocchiarmi sui ceci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Finalmente qualcuno mi dà ragione sul verde marchigiano!
      Però, compito a casa: vai a vedere Recanati il più presto possibile!

      Elimina
  3. Recanati è una cittadina molto bella. Fra le bellezze locali, ricordo un tiramisù agli amaretti che è la fine del mondo!

    ... e la biblioteca di famiglia Leopardi è straordinaria, perché lì si respira davvero l'aria di quegli anni di studi disperati. I cittadini di Recanati hanno valorizzato molto bene i luoghi del Poeta.
    A proposito: complimenti per le fotografie! Hai confezionato un bell'omaggio alla città e a Leo. Viene voglia di ritornarci. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. W il tiramisù agli amaretti, sempre e comunque!

      L'unica cosa che manca a quella biblioteca è un orario un po' più flessibile (chiude troppo presto!).

      Leo è sempre nel mio cuore! Ahaha! Ed è un posto dove si deve assolutamente tornare.

      Elimina
  4. [Che spettacolo! *_*
    Il video in cui declami è bellissimo e tu sei bravissima!
    Non sono mai stata a Recanati purtroppo, ma questo post incentiva non poco ^^ ]

    @Glò: Chiedo scusa perché ho cancellato il tuo bellissimo commento! Ce n'era uno cancellato da te e per rimuoverlo ho sbagliato e ho fatto sparire l'altro...
    Ti ringrazio per le belle parole e ti invito ad andare a Recanati appena puoi perché è molto meglio di come appare nelle mie foto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Romina ma figurati!!! Avevo pasticciato, anzi sei stata gentilissima! XD
      Ciao alla prossima ^_^

      Elimina
    2. Volevo rimuovere il commento che avevi cancellato, ma quello nuovo era scritto in risposta a quello, quindi si è cancellato anche quello! Insomma, ho fatto un pasticcio anch'io! Alla prossima!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...