martedì 18 agosto 2015

La blogosfera condivide - luglio 2015

Oggi vi presento il settimo appuntamento di La blogosfera condivide. Come vi ho spiegato nel post introduttivo, si tratta di una rubrica a più voci  in cui ogni blogger che ha aderito presenta un suo post e uno scelto tra quelli della blogosfera del mese precedente.
Se qualcuno vuole iscriversi e aggiungersi al gruppo, aspetto le vostre iscrizioni via mail (tamericiromina@gmail.com).

Grazie alle segnalazioni dei miei colleghi blogger scritte sempre meglio, il mio lavoro si è alleggerito notevolmente, quindi li ringrazio tutti tantissimo. Inoltre mi offrono sempre tanti buoni spunti di lettura di post che forse altrimenti mi sarei persa!
Ma non li offrono solo a me, ovviamente: ecco a voi il meglio del meglio selezionato dai blogger.



Patricia Moll del blog Myrtilla's house vi consiglia di leggere Il tabuj, perché è un racconto su un gatto vagabondo che si ritrovò, forse per caso, forse per fortuna, davanti a casa sua: una storia vera e un invito a non abbandonare i nostri amici animali per le ferie, perché sono vecchi, perché sono malati; se volevamo bene a loro prima, questo è il momento di dimostrarglielo.
Ha scelto  il post Amanti sgrammaticati sul blog Errori e parole di Francesco Mercadante, perché usa l'ironia in modo incredibile: fa sorridere, ridere senza essere offensivo. Parla di un problema serio come le varie scritte sui muri delle città, in questo caso, frasi d'amore, mettendo in risalto gli strafalcioni di un innamorato sofferente. Tutto sommato, una cosa che può dare fastidio messa così fa quasi tenerezza.

MikiMoz del blog Moz o'Clock vi consiglia di leggere Come organizzare una caccia al tesoro perché contiene consigli utili su come strutturare un gioco divertente senza incappare in piccoli disguidi.
Ha scelto il post 10 serie a fumetti che hanno scandito i miei anni '70 del blog di Ivano Landi per un tuffo vintage tra opere cult e sperimentazioni!

Sæglópur del blog Un baule pieno di gente vi consiglia di leggere Se una notte d'inverno un lettore... Cinque libri che non ho letto, perché è stato un ritorno alle origini: con questo post ha finalmente ripreso un'idea che non era riuscita a portare a termine nel precedente blog.
Ha scelto il post Sebastiano Vassalli, un ricordo sul blog Libri nella mente di Alessandra, perché un pensiero rivolto a un autore così importante era assolutamente doveroso.

Ariano Geta del blog omonimo vi consiglia di leggere Racconto impossibile sperando che vi faccia sorridere.
Ha scelto il post Sacroe profano sul blog Trentuno dicembre di Marina Guarneri, perché potete scoprire lo stile narrativo di questa blogger.

Maria Teresa Steri del blog Anima di carta vi consiglia di leggere 12 cose che si vedono solo sullo schermo, perché ogni tanto sorridere sui soliti cliché che ci propinano in tv fa bene, sopratutto in estate!
Ha scelto il post Il dattiloscritto abbandonato sul mio blog, perché è sempre bello vedere rifiorire l'amore per la scrittura. [Grazie mille, Maria!]

Serena del blog Cara Malù vi consiglia di leggere L'appartamento francese  perché è il resoconto di un addio al nubilato un po' particolare e contiene qualche dritta per soggiornare a Parigi.
 Ha scelto il post Fa male mamma?  sul blog 50 sfumature di mamma di Anya, Morna e Klarissa perché è un post dolcissimo che farà commuovere tutte le mamme (e anche i papà).


Michele il menestrello pignolo e Glò del blog la nostra Libreria vi consigliano di leggere Key of Z, perché ogni scusa è buona per parlare delle nostre passioni, qualunque esse siano! Ci sarà riuscito il nostro nuovo blogger?
Hanno scelto il post Il rock invisibile sul blog La Firma Cangiante di La firma cangiante, perché volendo sfruttare a pieno titolo questo spazio, il post rientra nel pieno spirito della condivisione di nuove idee, dando visibilità a chi merita.

Obsidian del blog The Obsidian Mirror vi consiglia di leggere Imomushi, storia di un bruco, un vecchio racconto di Ranpo Edogawa ripreso in chiave manga e riletto al cinema.
Ha scelto il post Odiare i libri: bancarelle! sul blog Non Quel Marlowe di Lucius Etruscus, prima parte di una divertentissima serie dedicata al tragicomico fenomeno del libro usato.

Chiara del blog Appunti a Margine vi consiglia di leggere Freedom Writers - Il valore della scrittura di getto perché a volte scrivere soltanto per se stessi può essere catartico!
Ha scelto Dove osano gli elefanti meccanici  sul blog Inchiostro Fusa e Draghi di Tenar perché è opportuno ricordarsi che, come diceva Walt Disney, se puoi sognarlo puoi farlo!

AlmaCattleya del blog Farfalle eterne vi consiglia di leggere Il mistero di Persefone, perché è stata una ricerca verso un mito che l'ha incuriosita e le ha dato soddisfazioni e spera ne dia anche a voi.
Ha scelto il post 20 quadri e illustrazioni super-rinfrescanti per andare in vacanza sul blog Roba da Disegnatori, perché vacanza vuol dire anche svago e nello svago si lascia anche andare libera la mente, quindi un post che può sembrare non impegnativo, ma che spera vi permetta di sentirvi rinfrescati con queste immagini.

Gigi The Snooper, del blog Snooping Around, vi consiglia di leggere Did you know? - Plants can actually feel pain per incuriosire la gente scientificamente ed eticamente sul fatto che, anche se non sembra, le piante comunicano e percepiscono tutto ciò che viene fatto loro.
Ha scelto il post Freedom Writers - il valore della scrittura di getto sul blog  Appunti a Margine di Chiara Solerio, perché è proprio grazie alla scrittura di getto che ha cominciato a scrivere. Appuntare quelle sue prime parole su di un foglio è stata una delle scelte più azzeccate della sua vita.

Aislinn del blog Aislinn vi consiglia di leggere The reason why, perché parla dei motivi per cui scrivere.
Ha scelto il post Il miglior consiglio che si possa dare a uno scrittore sul blog Diario di una scribacchina di Agave, perché è un buon consiglio per aspiranti scrittori.

Maria Todesco del blog Maria Todesco ha scelto i post Concorso di compleanno per i quattro anni del blog sul mio blog e Un monologo per Drama Queen sul blog DramaQueen di Elisa Elena Carollo, perché trova importante che i compleanni siano festeggiati con viva partecipazione! [Grazie per la segnalazione, Maria! Dal prossimo mese, però, esigo un post tuo! Ahah!]

Nick del blog Nocturnia consiglia  il post Nel Frattempo a Pescara... un poco perché è sempre bello poter parlare di altri incontri tra bloggers, un poco anche perché si tratta dell'unico post che ha scritto a luglio in attesa della riapertura settembrina.
Ha scelto il post "Istantanee di Poesia : Sonetto XIV (Solo per Amore) di Elisabeth Barret Browning sul mio blog [Grazie mille, Nick!]

Elisa Elena Carollo del blog  Drama Queen vi consiglia di leggere Sarah Bernhardt se volete conoscere la storia di una vera diva del teatro.

Ha scelto il post Un tibetano mi disse sul blog Too happy to be homesick di Eli Sunday Siyabi, perché a volte siamo davvero troppo superficiali e non ce ne rendiamo conto finché qualcuno non smaschera questi nostri atteggiamenti.

Salomon Xeno del blog Il Pozzo e lo Straniero vi consiglia di leggere Tempura di tempura con condimento di lezioni di vita, perché con la tempura ci si può sbizzarrire e, a quanto pare, apprendere anche alcuni divertenti insegnamenti! [Grazie per aver segnalato il mio guest post!]
Ha scelto il post 5,7 miliardi in 46 anni sul blog Strategie Evolutive di Davide Mana, perché anche lui si è emozionato quando la sonda ha raggiunto Plutone e spera vivamente che la scintilla si riaccenda, perché gli piacerebbe veramente vedere, in vita, che qualcuno decida di andare là fuori.

Ivano del blog Ivano Landi vi consiglia di leggere Gli occhi di Modì - anteprima: A proposito di Mr. Paterson, perché è un post di approfondimento sull'esploratore britannico Timothy Paterson, un personaggio del secondo volume della sua Trilogia su Shaula.
Ha scelto il post Serie tv: Io, Outlander e Claire l'instupidita sul blog La nostra Libreria di Glò e Michele, perché è una interessante recensione ai danni di una serie tv dalla trama sempre più vacillante, ma soprattutto un'arguta analisi dell'involuzione della sua principale protagonista, Claire. 

I miei cinque (?!) link
Dopo la straordinaria selezione dei miei colleghi blogger, ecco qui anche  i miei cinque sette link relativi a luglio. [Ricordo distintamente di essermi lasciata un piccolo margine nel post di apertura della rubrica e visto che ho ricevuto tantissime segnalazioni questo mese ho deciso di aumentare anche le mie qui]



Gli iscritti per agosto 2015
Per il prossimo mese, considero ancora del gruppo i blogger del mese scorso. Chi non volesse più partecipare deve solo dirmelo. Chi invece si vuole aggiungere è ben accetto!


24 commenti:

  1. Ciao Romina, molto da leggere, tante possibilità di conoscere, complimenti per l'iniziativa, una porta aperta sui blog e naturalmente sul tuo blog sempre interessante e pieno di sorprese.
    Buona giornata, Romualdo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuto sul mio blog, Romualdo!
      E grazie per le belle parole!

      Elimina
  2. Grazie di cuore, Romina, anche a me mancano... sniff... ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora nulla ti vieta di provvedere! Dai...

      Elimina
  3. Grazie a Maria per aver segnalato il concorso: partecipateeee! :)
    E anch'io voglio vedere qualche aggiornamento sul suo blog. Speriamo che colga.

    P.S. So che la cosa che hai apprezzato di più della mia laurea sono stati i brillantini, non negare :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi unisco al grido: partecipate!

      P.S. Assolutamente. Ahahah!

      Elimina
  4. Oh questa iniziativa me la sono persa, mi sarebbe piaciuto partecipare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi spiace... la bella notizia però è che c'è tutti i mesi, quindi... se ti va di partecipare, devi solo iscriverti con una mail a tamericiromina@gmail.com

      Elimina
  5. Grazie a te come sempre dell'ospitata e un super-grazie al sommo Moz per aver scelto un mio post che ho scritto quasi soltanto con il cuore :)))

    P.S. Il link del blog Un baule pieno di gente a me non funziona.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "Un baule pieno di gente" è momentaneamente non online. Ho lasciato comunque il link qui, perché spero che presto il problema sia risolto. Sæglópur ci sta lavorando!

      Elimina
  6. Grazie Ivano per avere segnalato il mio post! XD Non l'avrei mai pensato!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei stare bravissima, Gloria, a dare espressione a una sensazione che anch'io avevo ma non riuscivo a circoscrivere. Quando ho letto il post ho pensato: "Ah, ecco!" ^^

      Elimina
  7. Grazie Romina, vicina come sempre.
    Raffaella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le tue riflessioni sono sempre bellissime. Non commento spesso perché a volte penso non ci sia proprio nulla da aggiungere o non saprei come dire quello che sento!

      Elimina
  8. Grazie Romina per il lavoro che fai ogni mese con questa rubrica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te e agli altri: senza di voi farei ben poco!

      Elimina
  9. Questa rubrica diventa ogni mese più monumentale. Ottimo lavoro. Grazie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie. Tra non molto metterò un limite per le iscrizioni, mi sa!

      Elimina
  10. Ho appena lasciato un commento su un tuo vecchio post relativo a Calvino e continuando la mia escursione all'interno del blog scopro questa bella iniziativa ; poi, ciliegina sulla torta, leggo il mio nome con la citazione di un mio racconto segnalato da Ariano Geta. Grazie a te per questa opportunità e grazie ad Ariano per la fiducia. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho appena risposto al tuo commento. Sono felice che tu sia passata a leggere anche questo post, così hai potuto vederti citata!

      Elimina
  11. Ahahaha, vedrò cosa fare per i miei post! :D

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...