martedì 13 luglio 2021

Dieci anni di blog! Ma davvero?!

 


È successo come l'anno scorso: più o meno alla mezzanotte tra il 12 e il 13 luglio ho realizzato che... cavoli, siamo già al 13 luglio? 

Avrei potuto far finta di niente e rimandare il post, come ho fatto l'anno scorso, se non fosse che subito dopo ho realizzato un'altra cosa: questo non è un compleanno come un altro per questo blog

Ebbene sì, sono dieci anni oggi. Non so nemmeno come sia possibile: ho dovuto ricontrollare varie e varie volte prima di convincermene. Ricordo quel 13 luglio di 10 anni fa: io che giocavo con il computer con l'idea di aprire un blog per parlare dei miei libri, il giorno dopo l'ultimo esame del primo anno di università (linguistica italiana). Io che a stento sapevo cosa fosse un blog e che non sapevo che avrei smesso di scrivere libri nel giro di pochi anni e poi avrei ripreso e smesso ancora e... boh, non so nemmeno più a che punto sono. 

Dieci anni: questo blog ha attraversato con me dieci anni, quasi un terzo della mia vita (perché avrò trent'anno solo il 20 ottobre, non un minuto prima). In alcuni momenti è stato tra le cose più importanti per me (roba che pur di non far saltare un post della programmazione di inizio mese avrei tranquillamente rinunciato a dormire, mangiare e respirare, pure) e poi è diventato qualcosa di cui mi scordo per mesi e mesi. Che strana la vita. 

Eppure oggi sono qui per scrivere queste quattro incasinate righe. 

Dopo aver capito che era un anniversario così importante avrei voluto davvero fare qualcosa di bello. E dato che ho in mente da settimane un post molto particolare e un video molto carino ho pensato che avrei potuto fare almeno uno dei due ma... diciamo che non è stato destino. Avrei voluto registrare, era il video perfetto e lo rimando da settimane e oggi avrebbe avuto un valore decisamente simbolico ma... sto troppo male, sono troppo stanca e non posso chiedermi anche questo, ecco. Non sarebbe stato umano (non avrei dovuto scrivere nemmeno queste righe... ma soprassediamo). 

Non è un periodo facile, ma ormai navigo in periodi non facili da 15 anni. Solo che ogni periodo non facile è decisamente più difficile del precedente e... il blog è diventato davvero l'ultimo dei miei pensieri. Eppure, ogni notte tra il 12 e il 13 luglio, quando controllo l'agenda del giorno seguente realizzo che è passato un altro anno. Cosa buffa, visto che non ho il compleanno del blog in agenda, quindi è proprio un caso che la mia memoria lo ripeschi e mi obblighi a pensarci. Tra l'altro, se lo mettessi in agenda, forse me ne ricorderei con sufficiente anticipo per creare qualcosa di decente, in effetti. 

Vorrei dire che da domani sarà tutto diverso, che mi rimetterò a lavorarci seriamente ma... non sopporto le bugie e non intendo dirne. Ormai so che questo blog è diventato un luogo in cui trovare rifugio di rado e che, proprio per mancanza di contenuti, ormai è deserto. Ma, nonostante questo, continua a essere un luogo virtuale in cui mi piace tornare. E almeno una o due volte a settimana mi ritrovo a pensare: Questo sarebbe un bel tema per il blog! oppure Dovrei farci un video!

E penso che sia già bello che, dopo 10 anni, il mio blog sia ancora così presente nei miei pensieri, anche se poi all'atto pratico non sembra così. 

È un rifugio in cui non ho più tempo e forze di tornare, ma rimane comunque un pezzo di me e sento ancora di appartenergli, così come lui mi appartiene

Dieci anni decisamente travagliati, ma pur sempre dieci anni. Dieci anni insieme. 

Buon compleanno, blog, e scusami per quello che sei dovuto diventare: faccio del mio meglio e non è abbastanza. Ma sono diventata abbastanza grande da sapere che non posso farmene colpe e quindi accetto che ogni cosa evolve, prima o poi, così come ti sei dovuto evolvere tu, anche se non è andata come volevo


 

________

Immagine: di m_u_z007 su Pixabay (attribuzione non richiesta) 

14 commenti:

  1. Buon blog-compleanno. Anche io, che ho superato i 10 anni di blog da un bel po' (il mio è nato nel 2007), so che sono soddisfazioni. Periodi belli o brutti, duri o meno duri, ma è sempre bello averlo a disposizione, e almeno in certe occasioni ricordarsi di lui... ancora auguri.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il tuo blog ormai è storico! Ma in senso buono, eh. Grazie degli auguri!

      Elimina
  2. È un bel traguardo. Buon blog-compleanno, allora!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, lo è, anche se arrivarci con una programmazione più serrata di post sarebbe stato meglio, Ahahah!

      Elimina
  3. Un buon bloggheanno a te, con l'augurio che i tuoi "primi dieci anni" siano solo il prologo. Finché il blog rappresenta un luogo virtuale dove stai bene, anche se lo aggiorni a singhiozzo è giusto che lo mantieni attivo :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come prologo ci sono stati già così tanti colpi di scena e cambi drastici che... i prossimi dieci saranno sicuramente bizzarri!

      Elimina
  4. Questo posto è tuo e ogni volta che ne vorrai aprire la porta puoi. Come quei vecchi magazzini o stanze in cui si raccolgono le cose non usate, ma non si sa mai cosa potrà accadere in futuro. Forse sarà proprio ciò che ti salverà e ti verrà utile, durante una delle tue fasi difficili, ti fa stare bene e questo, all'anima, giova. Intanto un abbraccio grandissimo a tutta la tua stupenda famiglia (anche pelosina!) e a te, che hai sempre uno spirito buono e gentile!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Alessia. Una delle cose create qui di cui vado più fiera l'abbiamo fatta insieme! Le fasi difficili non sono mancate e non mancheranno quindi... ho bisogno di tutti i rifugi possibili. E veder commenti sotto questo post dopo così tanti tempo di "silenzio" mi scalda proprio il cuore.

      Elimina
    2. Non lo dimenticherò mai! E ci siamo sempre, tutti! 🧡🥰

      Elimina
  5. Risposte
    1. Grazie mille e... scusa il ritardo, credevo di aver già risposto!

      Elimina
  6. Ciao arrivo in ritardo perché sono stato assente tutta l'estate dal web. Mi dispiace sapere che stai male. Un grande abbraccio e in ritardo buon compleanno per il blog.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Nick! Gli auguri sono sempre graditi, anche perché pubblico talmente poco che il post è ancora in homepage, ahaha! Grazie ancora, un abbraccio!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...