lunedì 15 ottobre 2012

Video citazioni: "Se una notte d'inverno un viaggiatore" di Italo Calvino


Sorpresa! So che oggi vi aspettavate il nuovo post della rubrica La chiamavano Luciferina e invece… oh, non preoccupatevi, quello arriverà tra poco, ho pensato però di posticiparlo di qualche ora perché oggi è il 15 ottobre e quindi dobbiamo fare gli auguri a Italo Calvino per il suo compleanno.
L’anno scorso proprio per il suo compleanno ho iniziato la rubrica Grandi autori con un post su di lui, poi ampliato in un post sulla sua opera Sulla fiaba. E quest’anno gli consento di inaugurare una nuovissima rubrica: Video citazioni.

Si tratta di brevi video in cui leggo l’incipit di un’opera e alcune brevi citazioni tratte dal testo (alle quali do un titolo). L’idea è quella di presentare un libro senza perdermi in miei ragionamenti, ma raccontandovi il testo nella sua forza espressiva. Colgo così l’occasione di parlarvi un po’ di Se una notte d’inverno un viaggiatore, un libro che ho letto quest’estate e ho davvero adorato (ve l’avevo detto che ne avrei parlato presto)! A fine mese ci sarà un post più teorico sulle tematiche del libro, ma oggi voglio solo far risuonare alcuni passaggi.
Ecco dunque il primo video di questa rubrica!



Insomma, tanti auguri, Italo: le tue opere hanno ancora tante emozioni da dare!

P.S. Come al solito aspetto i vostri pareri, anche solo per sapere se una rubrica del genere vi sembra sensata o no... ah ah ah! Anche perché la rubrica è nuova, ma i problemi tecnici sono sempre gli stessi!


Hanno parlato di questo articolo:

10 commenti:

  1. Mi piace ascoltare la poesia, preferisco invece leggere un romanzo o una recensione. Parere molto personale, ovviamente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se devo essere sincera, anch'io. Mi piaceva però provare a presentare un libro partendo dal suo contenuto invece che dalle mie opinioni o dalle mie analisi. Insomma, rubrica sperimentale! Grazie per il commento e il parere.
      Arriveranno anche altre poesie...

      Elimina
  2. Una voce bellissima. Invoglia davvero l'ascolto e rilassa...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie... spero solo di non far rilassare al punto di provocare sonnolenza!

      Elimina
  3. sono venuta ad omaggiare Italo Calvino. sei brava a leggere. hai una voce che non risulta per niente piatta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Ho ancora tanto da imparare!

      Elimina
  4. Hai una voce adorabile, davvero. Io, da parte mia, confesso che anche questo libro rientra nella biblioteca occulta dove nascondo tutti i titoli che non ho letto e probabilmente mi piacerebbero alquanto. Insomma, confessata la mia mancanza devo dire che ho trovato gli stralci divertenti, anche se quello del manoscritto è un po' poco rassicurante!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me è un libro davvero straordinario. Io adoro Calvino, ma questo è uno dei suoi libri migliori, a mio avviso, anche se è meno noto di altri! Ne riparlerò anche a fine mese, comunque.

      Scegliere le citazioni è stato difficile, perché ci sono molti stralci interessanti, tra serietà e ironia (proprio come piace a me!).

      La citazione sull'editore l'ho scelta per esorcizzare le mie paure durante l'attesa di un responso e per strappare un sorriso (anche se amaro) a tutti quelli che sono nella mia stessa situazione!

      Grazie per il commento.

      Elimina
  5. Un altro libro da leggere, questo e le Città Invibili. Ottima lettura, bella voce.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche "Le città invisibili" è molto bello! Io però preferisco questo (parere personale, ovviamente). Anche se i libri di Calvino sono tutti bellissimi! Grazie.

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...