giovedì 26 marzo 2015

Book Pride e Boomstick Award 2015 (in modalità "sovversiva")

Heylà, gente! Oggi un post a sorpresa, veloce veloce, giusto per aggiornarvi su un paio di cosette.

Per prima cosa, sabato 28 marzo, dalle 12 circa a non-ne-ho-la-più-pallida-idea, sarò a gironzolare al Book Pride - Fiera dell'editoria indipendente di Milano. Non so bene di che si tratti, né cosa ci sia, né cosa ci vado a fare, però c'è un po' di gente che conosco da andare a trovare e qualche nuova conoscenza da fare tra i blogger. Ho pensato di segnalarlo anche qui, così, se siete in zona, magari ci si può vedere per fare due chiacchiere, tutto qui. [Il potere informativo di questo post è sorprendente, vero? Comunque vi ho messo il link al sito dell'evento]


A breve ci sarà anche un evento in cui avrò parte più attiva, ma appena ho tutti i dettagli ve ne parlo più diffusamente.

Passiamo ora invece al Boomstick Award 2015. Anche quest'anno sono stata nominata e ben due volte.
Colgo l'occasione di questo post per ringraziare le due persone che mi hanno nominato.
La prima è stata Elisa Elena Carollo del blog Drama Queen che nel suo post mi ha conferito il premio con queste bellissime parole:
[Se fosse un genere teatrale,] Romina Tamerici sarebbe uno spettacolo di burattini. Non solo per il suo amore per i bambini, a cui racconterebbe storie su storie, ma anche per tutte le storie che racconta a noi. Per le poesie che ci legge, le interviste impossibili ai personaggi delle fiabe e i monologhi un po' assurdi. Non sarebbe possibile attribuire una voce sola a Romina: per esprimersi appieno lei avrebbe bisogno di una schiera di burattini tutti diversi (a cui dare tante vocine tutte diverse).

Il secondo a segnalarmi è stato Ivano Landi dell'omonimo blog che nel suo post ha scritto di me:
Questo Boomstick [per quanto riguarda Romina] lo dedico in particolare a una rubrica bimestrale del suo blog: Letteralmente sparlando. E' un programma radiofonico dove Romina, nelle vesti di conduttrice intervista i personaggi delle fiabe, con grande umorismo ma anche con il rispetto che si deve a chi ha alle spalle più secoli di noi. Se credete che Shrek sia il massimo in fatto di parodia fiabesca, dovrete ricredervi: da questo lato dell'Atlantico c'è di meglio.

Grazie di cuore a entrambi per le bellissime parole!

Bene, detto questo, sappiate che ho deciso di infrangere tutte le regole del Boomstick Award e di attirarmi addosso la proverbiale sfortuna che deriva da questa decisione. Sapete che amo le iniziative che collegano tra loro i blogger, ma da un po' di tempo sto rifiutando di partecipare a meme, tanto più che questo gira da anni, quindi ho già dato… Se vi va di ficcanasare nei retaggi del passato, be', ci sono i post del 2012,  del 2013 e del2014 per quanto riguarda questo premio.


Conquisto così il temutissimo Bitch, please. Award (messo bello in grande qui sopra) che, secondo la tradizione, porta sfortuna. Sapete che cosa vi dico? Ho affrontato tante cose in vita mia e non credo nell'esistenza della fortuna e quindi del suo opposto. Scrivo questo post oggi proprio perché sto per ricevere una risposta in merito a una questione che mi sta a cuore e così, se sarà negativa, potrò sempre dare la colpa alla sfortuna, pur non credendoci. Diciamo che per scaramanzia forse avrei dovuto evitare, ma… non mi sono mai piaciute le cose facili.

Giusto per infrangere ulteriormente le regole, vi segnalo tutti i blog nel mio blogroll e vi invito a scorrere i titoli e aprirne uno a caso che non avete mai sentito. Ovviamente non vi do motivazioni perché non sia mai che rispettassi anche solo in parte una delle regole. Insomma, sono in modalità sovversiva e c'è da aver paura. Ahaha!

Un abbraccio a tutti e ancora un grande grazie a Elisa e Ivano.


P.S. Domani ci sarà un post molto particolare, non perdetevelo! Certo, ovviamente se oggi la sfortuna non mi colpisce e mi fa fuori! Ahahah!




Aggiornamento del 27/03/2015

Non c'è due senza tre! E giunge, inaspettata, un'altra nomination, questa volta da un post di Sci-fi blog from outer space  con la seguente motivazione/citazione: 

Perché ha sempre pubblicato una vastissima quantità di articoli che parlavano di qualunque cosa, belli, intriganti e affascinanti (a questo proposito mi dico anche dispiaciuta per la conclusione della rubrica un “Pozzo di Scienza” che mi piaceva davvero moltissimo!). 
I bambini sono come i marinai: dovunque si posano i loro occhi, è l’immenso.
Christian Bobin

Un caro grazie anche ad Anna per aver segnalato questo mio spazio! 



Aggiornamento del 10/04/2015

E siamo alla quarta segnalazione! Incredibile! Spero che la sfortuna del Bitch, please - Award  non vada moltiplicata per 4! Ahaha! 
In ogni caso, ringrazio Salomon Xeno che mi ha nominata nel suo post su Il pozzo e lo straniero con la seguente motivazione: 

Romina Tamerici, perché sono riuscito a convincerla a leggere e recensire Sherlock Holmes contro Dracula.



22 commenti:

  1. Sei una tipa coraggiosa e cavouriana!! :p
    Complimenti per il premio... e per il coraggio^^

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. C'è un sottile confine tra il coraggio e l'incoscienza.

      Elimina
    2. Che tu hai abbattuto a colpi di Remington. Scarico. fino a romperne il calcio. :)

      Elimina
    3. Dai, non sarà peggio di quella volta che ho tentato uno strano rito (suggerito da TOM) per conoscere il volto del mio futuro sposo nella notte di Halloween! Sono ancora viva, ho la pellaccia dura, io!

      Elimina
    4. Ahaha... te ne ricordi? Che spettacolo!

      Elimina
    5. Era stato molto divertente!

      Elimina
  2. Tranquilla, Romina!!!
    Ci penso io alla sfortuna... se riesco!
    Non ci riesco!!!!!
    Tu chiudi gli occhi e immagina un bel quadrifoglio portafortuna o allontana jella, come preferisci!
    A domani allora

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, ma io penso che camminerò sotto qualche scala e rovescerò un po' di sale... ahahah!

      Elimina
  3. Ok, questo post mi ha dato un sacco di carica, ma non so perchè! Ahahah! Bravissima per i premi (strameritati). :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La follia trasmette sempre una certa carica, no?
      Grazie!

      Elimina
  4. Come non esiste la fortuna? Ti invio Gastone Paperone in trasmissione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, forse si potrebbe anche fare, chissà...

      Elimina
  5. Quindi ho fatto più male che bene, eh? Mi spiace... Ma spero che la maledizione non abbia effetto .)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, no, hai fatto benissimo. Ho apprezzato tantissimo il premio e, soprattutto, la motivazione. Inoltre avevo bisogno di ribellarmi un po' al sistema e ho trovato un modo per farlo "pacificamente".
      Grazie ancora!

      P.S. Sono sicura che non farà effetto. La sfortuna mi ha sempre trovata benissimo, anche senza aiuto! Ahahah!

      Elimina
  6. Anch'io ho scelto il Bitch Please Award. Speriamo di sopravvivere
    ;-)

    RispondiElimina
  7. Al Book pride ci sarà un sacco di bella gente!
    E... congratulazioni per il premio. Non ho ancora deciso che strada intraprendere, ma la tua è indubbiamente simpatica. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vuoi intraprendere anche tu la via "sovversiva"? Dai, ormai siamo in tanti!

      Elimina
  8. Temeraria XD
    Brava e complimenti per l'award, anche se mutato nel temibile Cavour :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Per ora, a parte qualche normale sfortuna, direi che le cose non stanno andando peggio del solito! Ahah!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...